dove vedere Inter-Benevento Tv streaming
Luciano Spalletti e il capitano dell'Inter Mauro Icardi (Foto: Insidefoto)

La soddisfazione per un successo fondamentale ottenuto domenica nel derby è ancora fortissima in casa Inter e questo non può che dare ulteriore slancio alla truppa di Spalletti, impegnata questa sera al Camp Nou contro il Barcellona. I nerazzurri, pur essendo stati inseriti in un girone decisamente impgnativo, hanno finora smentito tutti e sono a punteggio pieno in Champions League dopo le vittorie contro Tottenham e PSV Eindhoven. Proseguire quindi il percorso può essere quindi fondamentale in ottica qualificazione agli ottavi.

A trascinare i nerazzurri ci sarà certamente capitan Icardi, ancora più apprezzato dai tifosi dopo la rete contro i rossoneri.

Dove vedere Barcellona-Inter – In campo stasera alle 21

Gli abbonati a Sky, che detiene i diritti della Champions League, avranno la possibilità non solo di seguire il match tra Barcellona e Inter, ma anche tutti gli approfondimenti pre e post gara. La gara sarà in onda Sky Sport Uno (satellite, fibra e digitale terrestre) e Sky Sport 252 (satellite e fibra).

Telecronaca affidata alla coppia Riccardo Trevisani-Daniele Adani, entrati nel cuore dei tifosi nerazzurri dopo la celebre esultanza per il gol che ha regalato la vittoria in extremis contro il Tottenham.

Sky offre inoltre la possibilità a tutti i suoi clienti di usufruire gratuitamente di Sky Go, il servizio che propone i programmi anche in mobilità su PC, smartphone e tablet.

Chi invece preferisce essere libero da ogni tipo di vincolo ma apprezza il palinsesto della pay Tv può provare Now Tv, la piattaforma via Internet accessibile con una serie di ticket tematici che non prevede alcun rinnovo automatico.

Anche in questa terza giornata della fase a gironi un match sarà visibile anche in chiaro su Raiuno: la scelta non poteva che ricadere su questa gara che promette grandi emozioni.

Dove vedere Barcellona-Inter – Spalletti punta sul possesso palla

Affrontare un avversario come il Barcellona non è mai semplice nemmeno se i blaugrana dovranno saranno costretti a rinunciare a Leo Messi, vittima di una frattura al radio rimediata sabato contro il Siviglia.

Di questo ne è pienamente consapevole Luciano Spalletti, che non nasconde i punti di forza della formazione guidata da Valverde: “Loro non rincorrono la palla, hanno le qualità per trovare soluzioni contro qualsiasi avversario. Dovremo gestire di più la palla noi, questa è la nostra unica possibilità”. Senza Messi il Barça sarà meno temibile? “Con Leo sarebbe stato un Barcellona molto più forte: lui è differente, è uno di quelli che quando pensi di aver visto tutto lui arriva e ti fa vedere cose diverse e ti crea confusione. Loro, però, hanno comunque soluzioni di alto livello. Dobbiamo essere una squadra di grande spessore, non dobbiamo essere succubi dell’avversario. Nel Barça c’è talento in qualsiasi parte del campo, è una delle squadre più forti del mondo. Loro sono favoriti, ma noi dobbiamo avere autostima, grande autostima, che non deve assolutamente sconfinare nell’arroganza perché stiamo giocando bene in questo momento”.

Il tecnico toscano si augura quindi che i suoi possano ripetere le prestazioni delle ultime gare: “Nella partita non ci portiamo dietro il derby e gli altri risultati positivi, dobbiamo ripartire e rifare quello già fatto nelle ultime partite. Serve una partita di fatica, di grande spessore mentale, serve tutto l’amore che noi abbiamo per il pallone”.

 

SEGUI LE PARTITE DELL’INTER SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here