var chiamata allenatori
L'arbitro Mazzoleni consulta il Var in Inter-Fiorentina (Foto Image Sport / Insidefoto)

Il calcio faccia il calcio, senza prendere in prestito ‘sistemi’ regolatori di altri sport. Tradotto: “Non si può pensare di dare la possibilità agli allenatori di calcio di chiamare la Var, come invece succede in altri sport come la pallavolo o il basket”. A bocciare la proposta, avanzata da più parti, di attribuire agli allenatori la possibilità di ‘chiamare’ la moviola per una-due volte a tempo, è Pierluigi Collina, presidente della Commissione Arbitri della Fifa, intervenuto al ‘Var dello sport’, una delle tante tavole rotonde della 4/a e conclusiva giornata del Gestival dello Sport a Trento, organizzato da Gazzetta e Trentino.

“A differenza della pallavolo e del basket, dove la grande maggioranza delle infrazioni è oggettiva – ha spiegato l’ex fischietto internazionale – nel calcio c’è una maggiore interpretazione da parte dell’arbitro. Nel momento in cui un pool di arbitri analizza le immagini a disposizione, potrà avere una visione più puntuale e recisa di quel che è successo in campo, rispetto a quello che un allenatore può vedere dalla sua visuale”.

Collina dà anche un messaggio di fiducia verso la Var diretto alla “scettica” UEFA: “Forse si sono mossi tardi. Ma posso dire che dopo l’esperienza del Mondiale gli arbitri sono certamente pronti. Se si vuole si può partire già dagli ottavi di Champions”.

SEGUI LE PARTITE DELLA SERIE A SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here