SHARE
milan impatto bilancio cessione kalinic
Nikola Kalinic (Foto Federico Tardito/Insidefoto)

Svalutazione calciatori Milan – Una delle ragioni dietro alla perdita consolidata da 126 milioni di euro del Milan è legata alle svalutazioni effettuate dalla nuova dirigenza guidata dal presidente Paolo Scaroni sul valore di carico al 30 giugno 2018 di alcuni calciatori ceduti nel corso della campagna trasferimenti estiva 2018-2019.

Complessivamente, come si evince dal bilancio del Milan al 30 giugno 2018, la nuova dirigenza rossonera ha effettuato svalutazioni sulla rosa calciatori della stagione 2017-2018 per un totale di 21,58 milioni.

Nel dettaglio sono stati svalutati per diversi importi i valori relativi ai diritti alle prestazioni sportive di calciatori per i quali si è proceduto alla rescissione consensuale del contratto, come ad esempio Luca Antonelli, o nel caso di cessioni a titolo definitivo effettuate nel corso dei mesi di luglio e agosto 2018 (come nei casi di Kalinic e Bonucci).

In questi ultimi casi, l’abbassamento del valore di carico consentirà di beneficiare di una plusvalenza maggiore nell’esercizio 2018-2019.

Di seguito l’elenco delle svalutazioni effettuate nel bilancio al 30 giugno 2018.

Calciatore Svalutazione 17-18 Valore di carico a 30/6/2018
Antonelli € 928.571 € 0
Bonucci € 264.000 € 35.000.000
Bacca € 11.364.608 € 1.950.001
Kalinic € 8.565.000 € 11.685.000
Gabriel € 127.664 € 0
J. Vergara € 282.143 € 0
Altri sett. Giovanile € 57.266 € 0
TOTALE € 21.589.252

LASCIA UNA RISPOSTA: