SHARE
Gonzalo Higuain (Foto Andrea Staccioli / Insidefoto)
Gonzalo Higuain (Foto Andrea Staccioli / Insidefoto)

L’arrivo di Gonzalo Higuain al Milan ha avuto un effetto importante sulla campagna abbonamenti del club rossonero per la stagione 2018-2019.

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, nei primi 10 giorni successivi all’arrivo del Pipita è stato registrato un aumento medio del numero di tessere giornaliere dell’84%.

Il classico boom da grande colpo, sottolinea il quotidiano sportivo, che evidenzia che sebbene il Milan, così come la scorsa stagione, non ha comunicato la cifra finale di chi si è legato a San Siro per tutta l’annata, a metà settembre aveva acquistato una pagina della Gazzetta scrivendo questo messaggio: «30mila volte grazie, insieme a voi sempre più forti».

Anche un anno fa la quota degli affezionati era collocabile fra i 30 e i 35 mila, ma era stata l’estate della super campagna acquisti da oltre duecento milioni, con un entusiasmo incontenibile.

Con un ragionamento molto banale, quindi – continua la Gazzetta – la cifra complessiva di quest’anno è in buona parte attribuibile a Higuain.

E quel +84% lo dimostra ampiamente. E’ l’ indotto che si portano dietro i giocatori di copertina come lui, oltre ovviamente a tutti gli altri benefici. Ovvero gol in sequenza, atteggiamento professionale e impeccabile lungo la settimana, attitudine naturale da leader nello spogliatoio.

SEGUI LE PARTITE DEL MILAN SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

1 COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA: