bilancio juventus 2017 fondamentale vincere champions league
Il presidente della Juventus, Andrea Agnelli, e l'ad Beppe Marotta (Insidefoto.com)

Stipendi dirigenti Juventus – Beppe Marotta lascia la Juventus con un corposo assegno in tasca. Complice il raggiungimento di determinati risultati economici, infatti, l’ormai ex amministratore delegato e direttore generale bianconero ha ricevuto oltre 5,5 milioni di euro come compensi nella stagione 2017/18.

Nel dettaglio, a Marotta sono spettati 1,5 milioni di euro quale compenso fisso, 500 mila euro quale compenso variabile legato al raggiungimento di obiettivi assegnati ad inizio esercizio, altri 100 mila euro quale premio per la vittoria del Campionato di Serie A 2016-2017: tra compenso fisso e variabile (502.722 euro) si superano i due milioni di euro.

Cifra alla quale si aggiungono ulteriori 3,5 milioni di euro in relazione al piano di incentivazione (Long Term Incentive Plan) approvato il 27 febbraio 2015 e condizionato all’effettivo verificarsi delle condizioni previste dal piano stesso alla data di riferimento (30 giugno 2018). “Gli obiettivi del LTIP erano quelli di fidelizzare le risorse e di stimolarle al perseguimento dei risultati economico-finanziari, correlandone le incentivazioni economiche agli obiettivi fissati dal Consiglio di Amministrazione per i quattro esercizi presi a riferimento, tenuto conto del Piano di sviluppo a medio termine approvato dallo stesso il 20 giugno 2014”, si legge nella relazione sulla remunerazione.

“Condizione essenziale per la maturazione del LTIP 2014/2015-2017/2018 era il contenimento dell’Indebitamento finanziario netto entro parametri sostenibili in linea con le previsioni del piano di sviluppo a medio termine – prosegue la società bianconera -. Inoltre, gli obiettivi di performance, così come individuati su proposta del CNR, prevedevano che i Ricavi Operativi aggregati dei quattro esercizi presi a riferimento fossero superiori ai Ricavi Operativi aggregati previsti dal medesimo piano a medio termine. L’effettiva erogazione del LTIP era condizionata al conseguimento di un Risultato Operativo cumulato nei quattro anni superiore alle previsioni del Piano di sviluppo a medio termine (EXTRA EBIT)”.

Giuseppe Marotta (foto Daniele Buffa/Image Sport/Insidefoto)
Giuseppe Marotta (foto Daniele Buffa/Image Sport/Insidefoto)

Un piano che si è chiuso il 30 giugno 2018 con “il pieno raggiungimento degli obiettivi di performance assegnati e sarà liquidato ai beneficiari nel corso dell’esercizio 2018/2019”. Bonus esclusivamente monetario, dato che “non prevedeva in nessun modo l’assegnazione di azioni ovvero di opzioni per l’acquisto di azioni e non era legato all’andamento del titolo della Società”.

Complessivamente, quindi, nel 2017/18 Beppe Marotta ha incassato 5,5 milioni di euro, prima della sua uscita dalla Juventus. E, proprio in relazione all’addio, la società specifica che “non esistono accordi tra la Società e gli Amministratori che prevedano indennità o altri particolari trattamenti in caso di cessazione della carica, né accordi che contemplino impegni di non concorrenza”.

Come Marotta, anche l’ex ad Mazzia ha incassato il LTIP per complessivi 1,8 milioni di euro, che hanno portato i suoi compensi per il 2017/18 a quota 2,2 milioni.

Tra gli altri dirigenti, il presidente della Juventus, Andrea Agnelli, ha invece ricevuto emolumenti per la carica pari a 496 mila euro lordi (cifra che comprende anche benefit non monetari). Il compenso per il vicepresidente Pavel Nedved è rimasto stabile a quota 429mila euro.

Paolo Garimberti, che oltre al ruolo di consigliere di amministrazione della Juventus, ricopre anche quelli di presidente del Comitato per le Nomine e la Remunerazione e del J-Museum, ha ottenuto emolumenti lordi per 80mila euro.

Complessivamente, per manager e CdA la Juventus ha speso quasi 9 milioni di euro (8,98) nel corso del 2017/18, più del doppio rispetto ai compensi del 2016/17.

SEGUI LE PARTITE DELLA JUVE SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

 

1 COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here