dove vedere Mondiale volley Tv streaming
(foto: ufficio stampa Sky Italia)

Asta Sky – Il primo round per la conquista di Sky va a Comcast, che all’asta ha offerto 17,28 sterline per azione, superando Fox, ferma a 15,67. Con la proposta del colosso della tv via cavo il valore di Sky arriva a 29,7 miliardi di sterline, circa 35,6 miliardi di dollari. Come riporta “Repubblica.it”, la partita però non è ancora chiusa. Per i dettagli bisognerà aspettare l’ufficializzazione e ancora due settimane per conoscere il verdetto degli azionisti della pay-tv britannica.

Asta Sky, una vicenda che va avanti dal 2016

Si avvicina così alla fine una vicenda che prosegue dal 2016, quando la Fox di Rupert Murdoch si fece avanti per acquisire la quota di Sky non ancora in suo possesso, pari al 61%. Per chiudere la lunga e complicata battaglia tra i due colossi statunitensi dei media si è dovuto ricorrere dunque al meccanismo dell’asta, una procedura insolita per una società azionaria di dimensioni rilevanti come quella della pay tv britannica e utilizzata solo raramente nel Regno Unito per risolvere importanti sfide di takeover.

Serie A, Inter-Fiorentina in 4K HDR in esclusiva su Sky

Asta Sky, secondo gli analisti Fox ne uscirà bene

La questione è delicata, perché con Amazon e Netflix come nuovi protagonisti sulla scena dello streaming, rimane Sky a far gola con i suoi 23 milioni di abbonati e con una porta aperta sul mercato europeo. Comunque vada a finire, secondo gli analisti Fox ne uscirà bene in virtù della partecipazione già detenuta in Sky. Come azionista di rilievo della pay-Tv, anche se venisse sconfitto dai tre round di rilanci dell’asta, si sarebbe comunque garantito un ottimo prezzo per quel 39% di Sky nelle sue mani.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here