Andriy Shevchenko esulta dopo aver segnato il regore decisivo nella finale di Champions League contro la Juventus (Insidefoto.com)
Andriy Shevchenko esulta dopo aver segnato il regore decisivo nella finale di Champions League contro la Juventus (Insidefoto.com)

Trasferimenti più costosi in Premier League – Quali sarebbero i giocatori più costosi della Premier League se fossero acquistati oggi? Uno studio realizzato da “TotallyMoney” ha provato a rispondere a questa domanda, attualizzando il costo di alcuni giocatori protagonisti di celebri trasferimenti sulla base dell’inflazione.

Trasferimenti più costosi in Premier League, lo studio di TotallyMoney

Lo studio ha preso in considerazione i trasferimenti dei giocatori di Premier League a partire dal 1992, quando il massimo campionato di calcio inglese cambiò denominazione. Da qui, è stato effettuato un confronto tra i vari acquisti tenendo in considerazione l’aumento dei costi di trasferimento nel tempo. E’ stata così calcolata una sorta di “inflazione del calciatore” per poter confrontare acquisti lontani nel tempo con altri più recenti, e verificare quanto costerebbero alcuni dei migliori giocatori dell’epoca ai nostri giorni.

La Premier League teme la Brexit e chiede di abolire le restrizioni

Trasferimenti più costosi in Premier League, Rio Ferdinand e Shearer sul podio

Il primo posto in classifica sarebbe occupato da un attaccante che ha costruito la propria fortuna giocando in Italia, nel Milan: Andriy Shevchenko. Il bomber ucraino – costato poco più di 29 milioni di sterline al Chelsea nel 2006 –, oggi, avrebbe un valore stimato di 144 milioni di sterline, cifra che lo renderebbe l’acquisto più caro della storia della Premier League.

La Premier League testa il VAR: prove su 5 gare del 15 settembre

Al secondo posto si troverebbe invece Rio Ferdinand, il cui trasferimento si è concretizzato per una cifra appena inferiore a 29 milioni di sterline (dal Leeds United al Manchester United nel 2002). Il difensore oggi varrebbe poco più di 125 milioni di sterline. Il terzo e ultimo gradino del podio spetterebbe invece ad Alan Shearer, icona del Newcastle tra la metà degli anni ’90 e 2000. Quando passò ai “Magpies” nel 1996, il club pagò quasi 13 milioni di sterline, un record mondiale all’epoca. Oggi l’attaccante costerebbe poco più di 121 milioni di sterline (clicca qui per scoprire il costo di altri trasferimenti).

Stipendi Serie A: Ronaldo il più pagato, ecco la classifica dei top 100

Trasferimenti più costosi in Premier League, perchè i prezzi sono aumentati?

Stando allo studio di “TotallyMoney”, si pensa che gli stadi amisura di famiglia, l’aumento del potenziale televisivo, radiotelevisivo e pubblicitario, nonché migliori strategie legate al merchandising, siano le ragioni principali dell’aumento del costo dei giocatori. I club stanno guadagnando ora più che mai, il che significa che hanno più soldi da spendere, e spesso si trovano coinvolti in una guerra di offerte con altri club per accaparrarsi i migliori giocatori sulla piazza.