VAR finali Nations League
Il VAR (Video Assist Referee) utilizzato ai Mondiali 2018 (Foto Imago/Insidefoto)

VAR in Liga – A partire da questa stagione anche la Liga spagnola sta sperimentando il sistema VAR per le gare di campionato, uno strumento che – almeno per quanto visto nelle prime giornate – sta riuscendo a mettere d’accordo i direttori di gara.

VAR in Liga, sistema soddisfacente per Carlos Velasco Carballo

Come scrive “AdnKronos”, gli arbitri spagnoli hanno attribuito proprio al sistema di video assistenza arbitrale la riduzione del numero di cartellini e di simulazioni, come ha sottolineato in una conferenza stampa l’ex arbitro Carlos Velasco Carballo. «La linea è estremamente soddisfacente», ha detto il presidente del Comitato tecnico degli arbitri della Federcalcio spagnola.

Ceferin: “Var in Champions dal 2019: esordio in Supercoppa”

VAR in Liga, i numeri delle prime tre giornate

Parlando di numeri, il VAR è corso in aiuto degli arbitri dieci volte durante le prime tre giornate. In 29 partite, 362 episodi controllati, 10 revisioni VAR e una media di 12.55 check per partita. Un intervento è stato registrato ogni 2.9 partite. Velasco ha dichiarato che una media di 4,34 cartellini è stata calcolata in queste tre giornate, il miglior record degli ultimi 27 anni. Dal 1991 non c’erano meno cartellini e solo una di questi era rappresentata da una simulazione. Carballo ha sottolineato che andrnno migliorate l’applicazione a livello di tempistiche e la precisione del sistema, e che il VAR dovrà intervenire solo se si riterrà decisivo ai fini della decisione arbitrale.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here