Saldo calciomercato Juventus impatto su bilancio 2018 2019
L'esultanza dei giocatori della Juventus nella gara contro il Chievo Verona (Foto Andrea Staccioli / Insidefoto)

Ancora acquisti sulla Juventus in Piazza Affari: dopo il sorteggio dei giorni della Champions League, il titolo bianconero cresce del 4%, al massimo storico e per la prima volta sopra quota 1,2 euro.

Molte bene anche la Lazio (+5%), positiva la Roma che sale di mezzo punto. Dall’arrivo di Cristiano Ronaldo la Juventus è schizzata in Borsa con un rialzo complessivo dell’82% e una forte accelerazione nelle ultime sette sedute.

Ma è tutto il calcio che corre: pur tenendo conto dell’enorme volatilità del settore, la Lazio non è lontana dal massimo storico toccato in gennaio e in meno di un anno è salita del 90%. Più cauta la Roma dopo il boom del 2013, ma il Manchester United, forse la società di riferimento del settore sui mercati finanziari, si muove a New York dove è quotata al suo massimo storico di 25 dollari.

Oltre all’effetto Champions (la Juventus solo per iniziarla incassa dall’Uefa oltre 58 milioni), incidono le quotazioni alle quali potrebbero passare di mano società come il Chelsea, oltre alle valutazioni di club come Arsenal o Liverpool, recentemente oggetto di cessioni e trattative.