come funziona la uefa nations league

La Uefa Nations League è pronta a partire, anche in tv. Le gare dell’Italia saranno trasmesse dalla Rai, mentre Mediaset si è aggiudicata la trasmissione di due gare ogni matchday tra le altre partite.

La decisione delle gare che saranno trasmesse live non è stata ancora ufficializzata dal Biscione, ma è stata comunicata alle aziende che pubblicizzano i loro marchi su Mediaset: Publitalia 80 ha rinnovato il suo listino, con una offerta commerciale per le ADV dedicata alla sola Nations League.

Nel dettaglio, dicevamo, Mediaset ha acquisito i diritti per la trasmissione di 12 partite, due a scelta per ogni matchday, con esclusione delle partite dell’Italia. Si partirà giovedì 6 settembre con Germania-Francia. Ecco tutte le gare:

  • giovedì 6 settembre 2018 – Germania v Francia
  • sabato 8 settembre 2018 – Inghilterra v Spagna
  • domenica 9 settembre 2018 – Francia v Olanda
  • martedì 11 settembre 2018 – Spagna v Croazia
  • giovedì 11 ottobre 2018 – Polonia v Portogallo
  • venerdì 12 ottobre 2018 – Croazia v Inghilterra
  • lunedì 15 ottobre 2018 – Spagna v Inghilterra
  • martedì 16 ottobre 2018 – Francia v Germania
  • giovedì 15 novembre 2018 – Croazia v Spagna
  • venerdì 16 novembre 2018 – Olanda v Francia
  • due match da definire tra Inghilterra v Croazia (domenica 18 novembre), Germania v Olanda (lunedì 19 novembre) e Portogallo v Polonia (martedì 20 novembre).

programmazione nations league mediaset

Per quanto riguarda l’offerta commerciale, sono previsti sei diversi break: 30 secondi in rotazione da 37mila fino a 97mila euro e 15 secondi di superspot fino a 101mila euro.

Nella Uefa Nations League le 55 squadre europee sono suddivise in quattro leghe in base al Coefficiente nel ranking UEFA per Nazionali (1–12 nella Lega A, 13–24 nella Lega B, 25–39 nella Lega C, 40–55 nella Lega D). All’interno di ciascuna lega, le squadre vengono suddivise in tre (per le Leghe A e B) o quattro (Leghe C e D) fasce, sempre secondo il ranking.

Le quattro vincitrici dei gironi della Lega A si qualificheranno per le Finali della UEFA Nations League, che si disputeranno nel giugno 2019, mentre per le restanti nazionali ci saranno promozioni e retrocessioni per cui giocare, e un eventuale percorso verso UEFA EURO 2020.

Uefa Nations League, le leghe

Le squadre si affrontano in casa e in trasferta, con i vincitori dei quattro gironi della Lega A che si qualificheranno per le finali della UEFA Nations League nel giugno 2019, che comprendono semifinali, finale per il terzo posto e finale. I vincitori dei gruppi delle leghe B, C e D vengono promossi e quelli in fondo ai gruppi delle leghe A, B e C vengono retrocessi. La stagione successiva sarà 2020/21.

  • Le prime classificate nei gironi parteciperanno alla fase finale di UEFA Nations League a giugno 2019 (semifinali, finale terzo posto e finale), fino a decretare la vincitrice della UEFA Nations League. La nazione ospitante verrà designata a dicembre 2018 tra le finaliste.
  • Le quattro ultime classificate nei gironi retrocederanno in Lega B per l’edizione 2020.
  • Le quattro squadre con la migliore classifica non qualificate per UEFA EURO 2020 parteciperanno a uno spareggio (a marzo 2020) che metterà in palio un posto alla fase finale.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here