rinvio camponato Serie D
(foto Insidefoto.com)

Non sembra esserci pace per i campionati minori. Dopo la Serie C, anche la Serie D posticipa l’inizio dei campionati al 16 settembre, anziché il 2 dello stesso mese come già stabilito in precedenza dal Dipartimento Interregionale. La decisione definitiva è stata annunciata dal presidente della Lega nazionale dilettanti, Cosimo Sibilia.

La scelta nasce con l’obiettivo di “tutelare le società – si legge nella nota -. E’ stato ritenuto necessario, nell’interesse delle associate, attendere le decisioni del Collegio di Garanzia dello Sport del Coni all’esito dei ricorsi la cui discussione è fissata per il 7 settembre. Tale decisione potrebbe incidere sulla formazione dell’organico del Campionato di Serie D 2018/20192 – viene aggiunto – preso atto, altresì, che il Tribunale Amministrativo del Lazio ha rinviato all’udienza del 13 settembre la decisione, anche nel merito, delle questioni in detta sede sollevate con i ricorsi proposti dalle Società ASD Como 1907 Srl e Santarcangelo Calcio Srl. Tale decisione del TAR del Lazio, al pari di quelle del Collegio di Garanzia dello Sport del Coni, come sopra indicato fissate per il 7 settembre, potrebbero incidere sulla formazione dell’organico del Campionato di Serie D 2018/2019“.
Posticipato al 2 settembre anche il primo turno della Coppa Italia Serie D, mentre i trentaduesimi di finale verranno anticipati al 9 settembre. Confermato invece il turno preliminare per il 26 agosto. Per quanto riguarda la composizione dei gironi del campionato di Serie D, gli stessi saranno ufficializzati giovedì 30 agosto.