Fondazione Milan Scaroni presidente
Paolo Scaroni (Insidefoto.com)

“Nella vita ne ho fatte di tutti i colori, adesso sono qui ed è un impegno non da poco. Mi auguro arriverà presto l’amministratore delegato del Milan”. Paolo Scaroni, nuovo presidente del Milan, ha esordito oggi in Lega Serie A, con queste parole davanti ai dirigenti dei club riuniti, come riporta l’Ansa.

Il nuovo presidente del Milan è stato accolto con un applauso in assemblea, e introdotto dal presidente dei club, Gaetano Miccichè.  Negli ultimi quindici mesi a rappresentare il club rossonero in Lega è stato Marco Fassone, l’ad sollevato sabato scorso dall’incarico per giusta causa, per volere del nuovo proprietario del Milan, il fondo Elliott. Fassone è decaduto di conseguenza dalla carica di consigliere di Lega.

Primi giorni particolarmente intensi per Scaroni da presidente del Milan. Dopo la nomina, ieri ha accolto il nuovo direttore generale dell’area tecnica-sportiva, Leonardo. Il ritorno di Leonardo, grande campione rossonero e del mondo, al Club, è un altro passo in avanti nel cammino verso il successo – le parole del presidente esecutivo rossonero -. La nomina di Leonardo è anche un ulteriore segno dell’impegno di Elliott di aggiungere figure di esperienza e standing internazionale, che sanno cosa voglia dire riportare il Milan alla sua grandezza. Leonardo sarà responsabile dell’area sportiva, nonché del calciomercato e – a cominciare da questa finestra di mercato – avrà tutto il supporto necessario di cui ha bisogno per rafforzare e razionalizzare la squadra, all’interno dei canoni dell’UEFA Financial Fair Play”.

Milan-Manchester United 9-10 d.c.r. (1-1) [HIGHLIGHTS International Champions Cup]

Ieri, inoltre, con una telefonata il presidente del Milan ha voluto rassicurare Rino Gattuso dopo le voci degli ultimi giorni su un possibile avvicendamento con Antonio Conte. Si è trattato di una telefonata cordiale, nel corso della quale il presidente ha fatto all’allenatore l’in bocca al lupo per le prossime partite, dandogli appuntamento al ritorno in Italia per un incontro di persona. ”Sono tranquillo, sono contento di aver sentito il presidente – le parole di Gattuso oggi, dopo la sfida contro il Manchester United -. Sono un allenatore di 40 anni che deve migliorare ancora tanto, ma non mi spacco la testa prima di rompermela”

 

1 COMMENTO

  1. Basta fare una ricerca su Google per documentarsi delle innumerevoli vicende giudiziare (anche di condanna definitiva) che hanno riguardato Scaroni nel corso degli anni. Tutto ciò in perfetto stile Milan.
    Peraltro è sempre stato molto vicino a Berlusconi. Un caso?

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here