dove vedere Manchester United-Inter Tv streaming
Antonio Conte (Foto: Insidefoto)

Buonuscita Conte dal Chelsea – Dopo una lunga attesa, il patron del Chelsea Roman Abramovich ha sollevato dall’incarico Antonio Conte e il suo staff. Come riporta “Sky Sport”, il tecnico itliano ha condotto, a Cobham, l’ultimo allenamento con la squadra in mattinata e successivamente ha ricevuto la comunicazione dell’esonero. Una decisione che accelera così l’eventuale approdo sulla panchina del club londinese dell’ex tecnico del Napoli Maurizio Sarri, pronto a firmare per questa nuova avventura.

Roman Abramovich (David Klein/Sportimage/Imago/Insidefoto)

Buonuscita Conte dal Chelsea, l’allenatore non vuole rinunciare all’ultimo anno di contratto

Antonio Conte lascia così il Chelsea al termine di due stagioni, durante le quali ha conquistato una Premier League – nella stagione 2016/2017 – e una Coppa d’Inghilterra, durante l’annata appena terminata. L’esonero arriva quando manca un anno alla scadenza del contratto del tecnico italiano – contratto adeguato dopo la prima stagione per una cifra vicina ai 10,8 milioni di euro -, al quale Conte non sembrerebbe voler rinunciare. Se in Italia però normalmente i tecnici esonerati continuano a riscuotere lo stipendio mese per mese fino al termine del contratto, in Premier League normalmente il club tratta con i manager per una buonuscita pari al 50-70% dello stipendio rimanente. Un’ipotesi che l’allenatore non sembra voler prendere in considerazione, pretendendo al contrario l’intera somma.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here