ranking fifa luglio 2017
Joachim Löw , commissario tecnico della Germania (Foto: Insidefoto)

Stipendi allenatori nazionali Mondiali Russia 2018 – Non solo calciatori. I Mondiali di Russia saranno un’occasione anche per i Commissari Tecnici delle varie nazionali di prendersi finalmente la scena. Al termine del lungo percorso delle qualificazioni, le selezioni dei vari Paesi sono pronte a sfidarsi con l’obiettivo di arrivare il più lontano possibile. Per questo è importante avere una guida che sia in grado di gestire le pressioni e di rendere al meglio in una competizione serrata. Ma quanto guadagnano gli allenatori delle varie nazionali?

(Daniele Buffa/Insidefoto/Insidefoto)

Stipendi allenatori nazionali Mondiali Russia 2018 – Tete e Deschamps sul podio

Al primo posto si trova il tecnico campione del mondo in carica, Joachim Low, il cui stipendio è pari a 3,8 milioni di euro annui. Una bella cifra, ottenuta sicuramente grazie anche al successo del 2014 in finale contro l’Argentina. Al secondo posto si trova invece Tite, con 3,5 milioni di euro. Il tecnico del Brasile proverà a sfruttare le proprie stelle per riportare i Verdeoro sul tetto del mondo. A pari merito presente anche Didier Deschamps, che con la sua Francia è tra i favoriti per la vittoria finale.

ALLENATORE SQUADRA STIPENDIO
(in milioni di euro)
Joachim Low Germania 3,8
Tite Brasile 3,5
Didier Deschamps Francia 3,5
Stanislav Cherchesov Russia 2,6
Fernando Santos Portogallo 2,25
Carlos Queiroz Iran 2
Gareth Southgate Inghilterra 2
Jorge Sampaoli Argentina 1,8
Oscar Tabarez Uruguay 1,7
Hector Cuper Egitto 1,5
Josè Pekerman Colombia 1,5
Juan Antonio Pizzi Arabia Saudita 1,44
Van Marwijk Australia 1,2
Ricardo Gareca Perù 1,15
Juan Carlos Osorio Messico 1,15
Roberto Martinez Belgio 1
Age Hareide Danimarca 1
Akira Nishino Giappone 0,9
Vladimir Petkovic Svizzera 0,85
Hervè Renard Marocco 0,78
Heimir Hallgrímsson Islanda 0,7
Zlatko Dalic Croazia 0,55
Gernot Rohr Nigeria 0,5
Shin Tae-Yong Corea del Sud 0,45
Janne Andersson Svezia 0,45
Hernan Dario Gomez Panama 0,4
Oscar Ramirez Costa Rica 0,35
Nabil Maaloul Tunisia 0,35
Mladen Krstajic Serbia 0,3
Adam Nawalka Polonia 0,27
Aliou Cisse Senegal 0,2

Stipendi allenatori nazionali Mondiali Russia 2018 – Il meno pagato è Cisse, allenatore del Senegal

Il quarto posto è occupato da Cherchesov, allenatore della Russia padrone di casa, il quale percepisce 2,6 milioni di euro. Quarta piazza che il tecnico avrebbe condiviso con lo spagnolo Lopetegui, se non fosse che quest’ultimo è stato esonerato in favore di Fernando Hierro a 48 ore dall’inizio della manifestazione. In sesta posizione troviamo Fernando Santos 2,25 milioni dal Portogallo e settimo un altro portoghese, quel Ricardo Queiroz tecnico dell’Iran dal 2011 (2 milioni di euro). Chiudono la top 10 Southgate dell’Inghilterra (sempre a 2 milioni), Sampaoli all’Argentina (1,8 milioni) e Tabarez all’Uruguay (1,7 milioni). In totale, sono 14 gli allenatori che percepiscono meno di 1 milione di euro. Il meno pagato? Aliou Cisse, tecnico del Senegal di Keita Balde, Niang, Mane e Koulibaly.