Supercoppa Italiana finale Arabia
(foto Daniele Mascolo)

Attraverso un tweet pubblicato sull’account della GSA – General Sports Authority, organismo responsabile degli sport in Arabia Saudita – è stato ufficializzato l’accordo per la disputa della gara tra Juventus e Milan, valida per la Supercoppa italiana, che avrà luogo proprio in territorio saudita.

“Riteniamo di accogliere questa importante offerta dall’Arabia – aveva detto il n.1 della Lega, Miccichè -. Non è solo per la prossima ma anche per gli anni a venire. È importante che ci sia un forte interesse di nuovi mercati facoltosi per il mondo italiano. Più si ampliano gli interessi e le passioni, più è un vantaggio per noi”.

Supercoppa in Arabia Saudita, siglato l’accordo

Il presidente della GSA, Turki Al-Shiekh ha firmato così un contratto assieme all’amministratore delegato della Serie A, Marco Brunelli, che dà diritto all’Arabia Saudita di ospitare la finale tra la formazione bianconera e quella rossonera.

Supercoppa in Arabia Saudita, contratto da circa 7 milioni di euro annui

Come già anticipato, la gara dovrebbe essere spostata a gennaio 2019, rispetto alla prima data fissata per il prossimo 12 agosto.  L’accordo dovrebbe portare circa 3,2 milioni di euro nelle casse di ciascun club, poco meno dell’obiettivo di 8 milioni di euro complessivi all’anno che si era prefissata la Lega Serie A: si parla quindi di circa 7 milioni di euro annui, per circa 20 milioni di euro complessivi nel prossimo triennio. L’accordo per lo scorso triennio valeva circa 4 milioni di euro a stagione, e ha portato anche diversi problemi organizzativi, come accaduto in Cina.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here