(Insidefoto.com)

La Lega di Serie A ha pubblicato sul proprio sito «l’invito a partecipare alla trattativa privata relativa alla commercializzazione dei diritti audiovisivi campionato di Serie A dirette a pagamento per il territorio italiano – condizioni normative», per le stagioni 2018-2021.

Trattativa privata diritti tv – Per Mediapro ancora qualche giorno per presentare le garanzie

Dopo che l’Assemblea della Lega di Serie A ha votato all’unanimità la risoluzione del contratto con Mediapro e nell’attesa che trascorrano i 7 giorni in cui gli spagnoli potrebbero presentare la fideiussione, la macchina della Lega si è già messa in movimento per vendere i diritti televisivi della Serie A al più presto. Come spiegato nelle premesse, la Lega Calcio Serie A «ha esercitato, ai sensi dell’art. 12.2 del contratto di licenza con la società Mediapro Italia S.r.l., il diritto di risoluzione della licenza per effetto del quale il relativo contratto è risolto con efficacia differita trascorsi 7 giorni dalla relativa comunicazione. Considerate le esigenze di oggettiva urgenza, nel frattempo la Lega Calcio Serie A intende anticipare sin da ora ai soggetti interessati le condizioni normative della Trattativa Privata che potrà avere eventualmente inizio solo a partire dal 5 giugno 2018».

mediapro serie a

Trattativa privata diritti tv – Entro le 13 del 5 giugno la Lega pubblicherà due o più schemi di offerte

Quindi «al fine di favorire una tempestiva presa di conoscenza da parte del mercato, la Lega Calcio Serie A, ai sensi dell’articolo 37 delle Linee Guida pubblica il presente Invito alla Trattativa Privata, riservato agli Operatori della comunicazione e agli Intermediari Indipendenti, relativa alla licenza di Diritti Audiovisivi A Pagamento valevoli per il territorio dell’Italia, San Marino e Città̀ del Vaticano e relativi alla Competizione di Serie A delle Stagioni Sportive 2018/2019, 2019/2020 e 2020/2021. I Pacchetti oggetto del presente Invito alla Trattativa Privata saranno comunicati, decorso il termine di cui al primo capoverso che precede e, quindi, a partire dal 5 giugno 2018».

La nota prosegue: «In data 5 giugno 2018, entro le ore 13:00, la Lega Calcio Serie A pubblicherà sul proprio sito istituzionale due o più̀ Schemi di offerte di pacchetti, indicando il prezzo minimo complessivo valevole per ciascuno di essi ai sensi del paragrafo 36bis delle Linee Guida. La Lega Calcio Serie A indicherà contestualmente i requisiti delle Offerte e i criteri di valutazione delle stesse, nonché potrà specificare ulteriori condizioni normative e modalità di partecipazione alla Trattativa Privata. I soggetti interessati possono manifestare il proprio interesse a partecipare alla Trattativa Privata a partire dalle ore 14:00 del 5 giugno 2018 fino alle ore 17:00 del 7 giugno 2018, debitamente compilato in ogni sua parte e sottoscritto dal legale rappresentante pro tempore dell’Operatore della comunicazione o dell’Intermediario Indipendente».

(foto Insidefoto.com)

Trattativa privata diritti tv – Dall’8 giugno saranno pubblicati i pacchetti definitivi e relativi prezzi

Infine, «sulla base delle manifestazioni di interesse ricevute, la Lega Calcio Serie A comunicherà̀ il calendario degli incontri, che si terranno presso i propri Uffici in Milano, Via Rosellini n. 4, a partire dalle ore 15:00 del 5 giugno 2018 e che avranno termine entro le ore 13:00 dell’8 giugno 2018. All’esito della Prima fase della Trattativa Privata, la Lega Calcio Serie A determinerà quale degli Schemi di offerta di pacchetti proporre per l’Offerta di cui al successivo paragrafo, riservandosi di apportare comunque modifiche, a propria completa discrezione, a titolo meramente esemplificativo, alla composizione dei pacchetti, ai diritti principali, alla Durata, ai diritti accessori, alle esclusive, etc. In data 8 giugno 2018, entro le ore 18:00, la Lega Calcio Serie A pubblicherà sul proprio sito istituzionale i Pacchetti, indicando il relativo prezzo minimo, ed eventualmente anche un diverso prezzo minimo complessivo rispetto a quello precedentemente comunicato, e specificando le modalità di deposito delle buste, invitando i soggetti partecipanti alla Trattativa Privata a sottoporre le loro Offerte».

1 COMMENTO

  1. cmq non ho capito che centra san marino e città del vaticano e poi tutto il resto non ho capito volevo una spiegazione se è possibile

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here