ranking fifa aprile 2018
Luigi Di Biagio (foto Insidefoto.com)

Brutte notizie per la nazionale italiana e il ct Gigi di Biagio. Nella classifica mondiale resa nota oggi dalla Fifa, gli azzurri perdono sei posti e retrocedono in ventesima posizione a causa della sconfitta con l’Argentina e il pareggio con l’Inghilterra nelle amichevoli di fine marzo. Si tratta della peggior posizione mai raggiunta dagli azzurri da quando il Ranking Fifa è stato introdotto, nel 1993.

Al comando sempre i campioni del mondo della Germania davanti al Brasile, mentre il Belgio scavalca i campioni d’Europa del Portogallo (avversari dell’Italia nel prossimo girone di Nations League) e Argentina e sale sul gradino più basso del podio. Al sesto posto la Svizzera che precede la Francia mentre la Spagna perde due posti ed è ottava. Chiudono la top ten il Cile e la Polonia – anch’essa rivale degli azzurri in Nations League), che perde quattro posizioni.

Lorenzo Insigne (Insidefoto.com)

Tra le nazionali che hanno guadagnato più posizioni c’è il Kirghizistan, salito in 75esima posizione con una rimonta di 40 posti: in ascesa anche Oman (87°, +16), Taipei (121°, +13) e le Filippine (113°, +9). Miglior piazzamento di sempre invece per Kosovo (152°, +24) e Gibilterra, che grazie al primo storico successo in gare ufficiali contro la Lettonia ha guadagnato 10 posizioni, salendo al 196° posto. La prossima classifica verrà pubblicata il 17 maggio.

La top 10 ad Aprile 2018:

  1. Germania 1533;
  2. Brasile 1384;
  3. Belgio 1346;
  4. Portogallo 1306;
  5. Argentina 1254;
  6. Svizzera 1179;
  7. Francia 1166;
  8. Spagna 1162;
  9. Cile 1146;
  10. Polonia 1118.