Mediaset Sport autunno 2018
(Foto: Insidefoto)

Nessun passo indietro da parte di Mediaset sui diritti tv della Serie A, almeno formalmente. Secondo quanto riporta l’agenzia Reuters, infatti, Premium potrebbe non partecipare alla trattativa con Mediapro per l’acquisto dei diritti tv della Serie A.

Al centro della scelta ci sarebbe l’accordo di partnership con Sky, annunciato venerdì sera dai due principali broadcaster italiani.  non parteciperà all’acquisto dei diritti Tv per la Serie A di calcio dopo l’accordo di partnership con Sky annunciato venerdì sera.

sky mediaset cessione premium avvicinamento sky mediaset cessione premium avvicinamento mediaset premium sky avvicinamento accordo possibile
(foto Insidefoto.com)

La decisione, spiega Reuters, è stata riportata da “una fonte vicina alla situazione spiegando che Premium non è interessata a rilevare i diritti per il calcio”. Tuttavia, un portavoce di Mediaset ha ribadito alla stessa Reuters che l’azienda resta interessata ai diritti tv della Serie A: “Valutereremo in maniera opportunistica le offerte di Mediapro”.

In questi giorni le trattative per i diritti tv della Serie A si stanno facendo frenetiche. La vicenda è nelle mani del gruppo spagnolo Mediapro: fra venerdì e oggi avrebbero dovuto rendere noti i pacchetti messi a bando. Ma in casa dei catalani sarebbe emersa a questo punto la necessità di chiarire il quadro.

Accordo con Mediaset: Sky sbarca anche sul digitale terrestre

Mediapro è convinta che Mediaset (che intanto continua a volare a Piazza Affari, con un +7%, in seguito alla notizia dell’accordo con Sky) si siederà al tavolo delle trattative per la Serie A solo per salvare le apparenze. Nella sostanza, la famiglia Berlusconi potrebbe fare un’offerta al ribasso che lascerebbe campo libero all’ormai ex nemico Sky. In questo nuovo scenario, che assegna a Sky un enorme potere negoziale, il bando andrà ripensato.

Un incontro dovrebbe esserci giovedì. Solo dopo si dovrebbe capire se si andrà a un braccio di ferro, con gli spagnoli eventualmente a puntare all’extrema ratio di rivolgersi alle Authority. Il tempo però stringe: entro il 27 aprile Mediapro dovrà versare la fideiussione di 1,2 miliardi. Il tutto con Sky che ha comunicato formalmente con lettera alla Lega di essere pronta a fare la sua parte in una nuova asta caratterizzata da esclusive per prodotto.

5 COMMENTI

  1. Sky è inutile che continua a chiedere le esclusive per prodotto, con l’antitrust che è dall’alba dei tempi che dice che le esclusive possono essere solo per piattaforma. E proprio per questo motivo l’accordo Sky-Mediaset ha poco significato e valore secondo me: se Sky prende i diritti tv per il satellite, anche con un accordo fra le due emittenti non potrà far vedere il calcio sul digitale terrestre. Per farlo bisogna acquistare anche i diritti tv per il satellite, e a quel punto Mediapro ti farà dei prezzi molto alti. Senza calcio non riesco ad immaginare come farà Mediaset Premium a sopravvivere: o si sposta su satellite, con Sky che non avrebbe motivo di ospitare i canali pay di MP perchè trasmettono le stesso cose, qualche esclusiva a parte (ma molto poche); o chiude definitivamente, perchè sugli 1.6 mln di abbonati senza calcio ne rimarrà se va bene un 25-30 %.
    Qualcuno potrebbe spiegarmi quale potrebbe essere la vera strategia di Mediaset?

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here