Tottenham Juventus, l'esultanza di Dybala e Higuain (Insidefoto.com)
Tottenham Juventus, l'esultanza di Dybala e Higuain (Insidefoto.com)

La vittoria in rimonta per 2-1 a Wembley contro il Tottenham (dopo il 2-2 dell’Allianz Stadium), che ha permesso alla Juventus di qualificarsi ai quarti di finale della Champions League, ha messo le ali al titolo della società bianconera a Piazza Affari.

Il titolo Juventus ha avviato gli scambi con un rialzo dell’11,6% a 0,726 euro.

Secondo le stime di Calcio e Finanza, con la qualificazione ai quarti di finale si è assicurata tra premi di partecipazioni e di performance (compresa dunque la fase a gironi) almeno 79,4 milioni di euro: questa è la cifra che i bianconeri incasserebbero complessivamente dalla Champions in caso di passaggio del turno anche della Roma.

In caso di qualificazione ai quarti di Buffon e compagni e contestuale eliminazione dei giallorossi agli ottavi per mano degli ucraini dello Shakhtar Donetsk, invece, la cifra da incassare per i bianconeri salirebbe a 81,1 milioni di euro, con la Roma che scenderebbe a circa 60 milioni.

In questo caso, la cifra massima che la Juve può incassare (ovverosia con successo finale ed eliminazione della Roma agli ottavi) è pari a circa 107 milioni di euro: nel caso di vittoria in una finale tutta italiana, invece, i bianconeri potrebbero incassare circa 103 milioni.