Neymar e Mbappè (Insidefoto.com)

Il mercato dei trasferimenti ha visto un incremento esponenziale delle cifre messe sul piatto per l’acquisto dei calciatori negli ultimi anni. Un dato sottolineato anche dal report della Fifa chiamato “Global Transfer Market”. Nell’analisi si evidenzia in particolare come le squadre di calcio nel 2017 abbiano speso un totale di 6.370 milioni di dollari per l’acquisto di giocatori.

Nike “domina” il calciomercato: il brand Usa veste il 57% dei giocatori più costosi

Spesa trasferimenti 2017, incremento del 32% rispetto all’anno precedente

Si tratta di un vero e proprio record nella storia del calcio, per una cifra che rappresenta un aumento del 32% rispetto al massimo raggiunto in precedenza – stabilito appena un anno prima – di 4800 milioni di dollari. Il nuovo dato è il risultato di 15.624 trasferimenti che hanno coinvolto 13.415 giocatori di 181 nazionalità.

Spesa trasferimenti 2017, la cifra corrisponde solamente al 16% degli affari sul mercato

L’aspetto sorprendente di queste cifre è che il totale speso (cioè 6.370 milioni di dollari), corrisponde solamente 16% dei giocatori trasferiti. Questo perché il restante 84% ha firmato per le nuove squadre senza che fosse pagato alcun tipo di indennizzo. La lega all’interno del quale i club hanno effettuato i maggiori investimenti è la Premier League inglese, con un totale di 1.600 milioni nel 2017, il doppio rispetto alla Francia.

giocatori più costosi football manager 2018
Neymar e il presidente del PSG Nasser Al Khelaifi (foto Insidefoto.com)

Il Paris Saint-Germain è stato invece il club che ha messo a segno l’acquisto più costoso del 2017 e della storia allo stesso tempo, con una spesa di 222 milioni di euro per l’acquisto del brasiliano Neymar dal Barcellona.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here