Arsenal (Insidefoto.com)

Le criptovalute arrivano anche nel mondo delle sponsorizzazioni sportive. Secondo quanto riportato da Il Sole 24 Ore, l’Arsenal ha siglato un accordo con CashBet per sostenere il lancio di una criptovaluta del sito californiano di scommesse.

CashBet, spiega il Sole, ha annunciato l’offerta iniziale (Ico) di 430 milioni di CashBet Coin puntando a raccogliere tra 40 e 70 milioni di dollari. Il token, nelle intenzioni della società, dovrebbe risolvere il problema dei pagamenti ritardati delle scommesse online funzionando come le fiches all’interno del casinò.

Oggi alcuni siti arrivano a pagare le vincite con un ritardo di tre-quattro giorni. CashBet sostiene che il suo coin garantirà pagamenti istantanei. Il token virtuale potrà essere utilizzato dai giocatori per partecipare ai giochi, ma anche agli operatori per pagare fee e licenze.

È la prima volta che un team sportivo sigla un accordo di sponsorizzazione su criptovalute e in particolare per il lancio di una Ico, le offerte iniziali di valute virtuali che l’anno scorso sono arrivate a raccogliere 4 miliardi dollari, accusate di aprire la strada a operazioni truffaldine in assenza di regole e controlli.

PrecedenteLa Champions League torna sulla Rai: in chiaro una gara delle italiane il mercoledì
SuccessivoGli Europei 2020 tutti su Sky: 27 partite in chiaro anche sulla Rai