Sergi Roerto (Insidefoto.com)

Il Barcellona sta via via portando a termine una serie di rinnovi di contratti dei calciatori che vorrebbe evitare di perdere, considerando le cifre folli alle quali ci sta abituando il mercato odierno. La cosa risulta evidente soprattutto osservando il modo in cui è cambiato – al Barça – il valore delle clausole rescissorie dei giocatori, sia di quelli che hanno rinnovato di recente, sia dei nuovi arrivi.

Lionel Messi, ad esempio, in seguito al prolungamento di contratto ha visto la propria clausola salire fino a 700 milioni di euro. Prima di lui il nuovo arrivato Ousmane Dembelè aveva firmato un contratto da 400 milioni di clausola: stessa sorte di Philippe Coutinho, approdato questo gennaio in blaugrana. Ieri invece è stato il turno di Gerard Piquè, che ha firmato fino al 2022 con una clausola shock per un difensore: 500 milioni di euro.

Le star dello sport (e dello spettacolo) ad Harvard a lezione di personal branding
Gerard Piquè, difensore del Barcellona (Foto: Insidefoto.com)

Rinnovo Sergi Roberto, anche per lui una clausola da 500 milioni

Ma i catalani non si sono accontentati, ed ecco che oggi è arrivato l’ennesimo prolungamento, quello di Sergi Roberto. Il 25enne ha rinnovato il suo contratto con il Barcellona fino al 2022, anch’egli con una clausola rescissoria shock di 500 milioni di euro. Lo ha annunciato il club catalano. Il contratto del versatile centrocampista era in scadenza nel 2019 e aveva una clausola di 40 milioni di euro, che il Barcellona ha voluto aumentare. «Sergi Roberto ha vinto tutte le competizioni immaginabili al Barcellona», ha dichiarato il club in una nota. «Il rinnovo del contratto per Sergi Roberto segue l’annuncio dell’estensione del contratto di Gerard Pique di giovedì».