Mila (Insidefoto.com)

Efficienza squadre. Quali sono state finora le squadre più efficienti d’Europa? Attraverso le statistiche tecniche prodotte dalla società “InStat” – fornitrice di dati preziosi per l’analisi di prestazioni su base oggettiva – il “CIES Football Observatory” ha stilato una classifica di 50 squadre europee con i gap maggiormente positivi e negativi tra i punti per partita ottenuti e quelli potenziali. L’analisi si è basata su di un modello prestazionale comprendente variabili quali: tiri concessi da dentro l’area, percentuale di possesso palla in base al tempo di gioco e tiri nello specchio della porta.

Gli avvicendamenti in panchina funzionano: media punti da 0,994 a 1,122

Efficienza squadre, l’Atletico ottiene più di quanto crea

Tra tutte le squadre analizzate – appartenenti alle 35 leghe calcistiche europee – il Viktoria Plzeň è risultata quella con il gap maggiormente positivo tra punti ottenuti e potenziali, in base alla produzione di gioco. La squadra ceca ha ottenuto finora 2,88 punti per partita invece di 1,6. Considerando solamente le 5 maggiori leghe professionistiche, ecco che la maggior differenza positiva tra punti ottenuti e attesi è stata fatta registrare dall’Atlético Madrid. Inoltre, anche Burnley, Monaco, Manchester United, Nantes e Valencia sono particolarmente efficienti. Il saldo positivo riguarda anche Villareal, Barcellona, Borussia Mönchengladbach ed Everton.

Efficienza squadre, per il Benevento quasi un punto in meno a partita

Viceversa, i greci del Platanias sono in testa alla tabella delle squadre che hanno ottenuto il minor numero di punti per partita rispetto alle loro prestazioni (-0,97 punti a gara). Tra le squadre, anche alcune appartenenti ai migliori campionati, come Metz, Angers, Las Palmas e Malaga.

Benevento (Insidefoto.com)

Infine, è possibile dare uno sguardo alle italiane che appartengono alle due classifiche. Tra quelle con una maggiore efficienza spicca la Sampdoria, che ha guadagnato quasi mezzo punto in più a partita (+0.44) rispetto alla mole di gioco prodotta. D’altra parte è il Benevento la prima formazione italiana per minor numero di punti raccolti rispetto a quelli potenziali (-0.75), mentre in seconda posizione ecco il Milan (-0.53). Terza e ultima italiana la Fiorentina (-0.36).

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here