DAZN convocazione Agcom
(Insidefoto.com)

Mentre cresce il pubblico allo stadio, la Serie A perde spettatori in tv. Nelle prime 19 giornate del campionato 2017/18 infatti gli ascolti medi delle sfide della massima serie italiana sono calati, rispetto a quelli della stagione 2016/17.

Complessivamente, nelle 188 gare (mancano le sfide Sampdoria-Roma e Lazio-Udinese, rinviate a causa del maltempo) fin qui disputate in Serie A, la media è stata di 697.578 spettatori a partita: rispetto al girone d’andata della stagione 2016/17, si tratta di un dato in calo del 2,01% (711.907 spettatori in media a partita).

ascolti tv serie a girone andata 2017 2018

Un calo dovuto in particolar modo alla netta contrazione di ascolti per Premium, passata dai 424.660 spettatori di media del girone d’andata 2016/17 agli attuali 385.304 (-9,27%). Sky, al contrario, ha visto i suoi ascolti salire del 2,94%, passando da 434.760 a 447.540.

La Serie A riporta i tifosi allo stadio: +15% nel girone d’andata rispetto al 2016/17

Nonostante il calo negli ascolti, lo share invece continua nella sua crescita: dal 3,49% di media a partita del girone d’andata 2015/16 si è passati a 3,64% (+4,35%) nel 2016/17 e a 3,70% (+1,92%) nell’attuale stagione. Netta crescita per Sky (+6,76%), mentre lo share di Premium, che al giro di boa di un anno fa aveva fatto segnare un +7,98%, dopo le prime 19 giornate del campionato in corso è in calo del 5,53%.

ascolti tv serie a girone andata 2017 2018

Ascolti tv Serie A girone andata 2017 2018, i dati delle squadre

Quali sono state le squadre ad aver avuto maggiori ascolti nella prima parte di stagione?Partiamo con il ricordare che non tutte le gare vengono trasmesse su entrambe le piattaforme: Sky Sport detiene infatti i diritti per trasmettere tutte e 20 le squadre, mentre Premium detiene i diritti solo per le gare di Inter, Juventus, Fiorentina, Lazio, Napoli, Milan, Roma Genoa. Ovviamente, pur non avendo i diritti per trasmettere le  gare tutte le società, gli ascolti di alcune squadre vengono considerati anche su Premium: quando, ad esempio, viene disputata Inter-Udinese, consideriamo gli ascolti sulla piattaforma digitale anche per i friulani.

ascolti tv serie a girone andata 2017 2018

Sul podio degli spettatori medi complessivi ci sono infatti Juventus, Inter e Milan, con quest’ultima di poco davanti al Napoli. In particolare, sono stati 1,8 milioni gli spettatori che hanno seguito in media ciascuna gara dei bianconeri, 1,4 milioni quelli che hanno seguito le sfide dei nerazzurri e 1,29 quelli che invece hanno preferito le partite dei rossoneri, con il Napoli a quota 1,21 milioni.

Chiude la classifica, a sorpresa, non una neopromossa, bensì il Chievo Verona, in fondo alla graduatoria con 291mila spettatori medi a gara. A chiudere la top 3 in negativo sono poi Spal, a quota 293mila spettatori medi a partita, e Sassuolo, a quota 310mila.