dove vedere Napoli-Inter Tv streaming
Maurizio Sarri, allenatore del Napoli (Foto: Insidefoto)

Non sarà sicuramente soddisfatto Maurizio Sarri, che ha visto sfumare in anticipo uno dei possibili obiettivi stagionali del Napoli in questa stagione. La sconfitta per 2-1 patita in casa con l’Atalanta ha infatti estromesso i partenopei dalla Coppa Italia.

Napoli Atalanta 1-2, quarti di finale TIM Cup 2017-2018 [VIDEO HIGHLIGHTS]

Sarri, partite nazionali: secondo il tecnico andrebbero riorganizzate le gare durante l’anno

Al termine della gara contro i bergamaschi, il tecnico ha avuto modo di tornare sulla polemica sui calendari, esprimendo un concetto abbastanza chiaro ai microfoni di Rai Sport: «Ridurre le squadre di Serie A? A me non piace questo discorso. Vorrebbe dire che si alternano 20 città diverse nel corso di 10 anni a quelle che ci sono di base. Significa togliere la Serie A a 20 piazze che sono un bacino importante. La possibilità forte è quella di ridurre le partite per le nazionali, facendole giocare da fine aprile per un mese e mezzo. Si dovrebbe fare un discorso a parte: è anacronistico pensare che un giocatore che costa alla società 2 milioni all’anno vada a giocare contro Cipro, Andorra e Gibilterra. Devono essere fatte Serie A e Serie B anche per le nazionali».