dove vedere Roma-Milan Tv streaming
Esultanza di Suso dopo un gol (Foto: Insidefoto)

Dopo la sfida tra Lazio e Fiorentina, in programma questa sera (clicca qui per sapere come seguirla in Tv), il programma dei quarti di finale di Coppa Italia prosegue con uno degli incontri più attesi, il derby di Milano che vede sfidarsi domani sera a San Siro Milan e Inter. Fischio d’inizio alle 20.45. La vincente nella stracittadina milanese affronterà proprio la squadra che prevarrà all’Olimpico.

Dove vedere Milan-Inter Coppa Italia Tv streaming – Come seguire la gara in Tv

Il derby di Milano, come le altre sfide di Coppa Italia, sarà visibile in diretta sulle reti Rai, che detengono i diritti della competizione. Per seguirlo basterà sintonizzarsi su Raiuno.

Telecronaca a cura di Gianni Cerqueti con commento tecnico di Roberto Rambaudi. Thomas Villa si occuperà invece degli interventi a bordocampo e delle interviste a caldo ai principali protagonisti dell’incontro. Non mancheranno gli approfondimenti pre e post gara con Mario Sconcerti e Simona Rolandi.

Chi non potrà stare davanti alla Tv potrà comunque seguire la gara in streaming grazie alla piattaforma Raiplay, accessibile gratuitamente su PC, smartphone e tablet.

Dove vedere Milan-Inter Coppa Italia TV streaming – Precedenti a favore dei rossoneri

Milan e Inter si affrontano per la 24esima volta in un derby di Coppa Italia. I precedenti sorridono ai rossoneri, che hanno vinto per nove volte contro le sette dei nerazzurri. Sette invece i pareggi.

Il Milan ha però prevalso solo in una delle ultime sei sfide con l’Inter in questa competizione, perdendo quattro volte nel parziale. L’unica vittoria è però indimenticabile per i tifosi rossoneri: risale alla stagione 1997-98, annata amara per i rossoneri, che riuscirono però a battere i “cugini” per 5-0 guadagnando l’accesso alla finale (poi persa) contro la Lazio.

Ottenere un risultato positivo è comunque fondamentale per entrambe le formazioni. La squadra di Gattuso sta infatti affrontando un periodo decisamente negativo (ben otto sconfitte in diciotto gare di campionato), quindi poter proseguire il cammino nella competizione sarebbe importante non solo per il morale ma anche per mantenere aperta la possibilità di qualificarsi alle Coppe europee indipendentemente dal piazzamento in campionato. Gli uomini di Spalletti, invece, sono reduci da due ko consecutivi in campionato contro Udinese e Sassuolo, risultato che ha offuscato almeno in parte l’ottima annata fatta dall’Inter fino a questo momento.

1 COMMENTO