Chi è il social media manager del Pordenone calcio? La domanda negli ultimi giorni se la sono fatti in tanti, su internet, dopo i tweet e post dei neroverdi sui diversi social, nell’avvicinamento alla sfida di Coppa Italia con l’Inter di domani sera a San Siro.

La società friulana ha infatti messo l’ironia al centro in questi giorni sulle proprie pagine social. Da “Mai stati in B” al confronto Berretoni-Icardi, passando per i video in stile Harry Potter o la sfida sui videogame, fino al “30 sul campo” (riferiti ai pullman di supporter neroverdi), i post del Pordenone sono diventati ormai virali in tutto il web.

Chi è il social media manager del Pordenone calcio

Ma chi c’è dietro questo successo social? I nomi li svela Sky Sport, in un servizio sulla squadra friulana: Marco Michelin detto “Mika”, capo ufficio stampa e social media manager della campagna di avvicinamento, e Sebastiano Orgnacco, collaboratore social web e grafico. «Volevamo fare un conto alla rovescia e ci sono venute mille idee – racconta Michelin –, ma alcune ci son venute all’improvviso. Abbiamo cercato di azzerare le distanze tra i due mondi puntando sull’ironia».

«Abbiamo guadagnato migliaia di seguaci in una settimana – ha proseguito Michelin -, ci scrivono tutti, siamo finiti sui giornali: pazzesco. E ho letto tantissimi bei commenti su di noi, ci fa un gran piacere. Però ora sarà dura mantenere questo livello quando dovremo lanciare la partita col Renate».

Chi è il social media manager del Pordenone calcio

«Da appassionato di videogame ho pensato subito che Inter-Pordenone non si poteva giocare nemmeno alla Playstation, così abbiamo scritto a Fifa e Pes – le parole di Orgnacco. E un gruppo di fan del gioco della Konami ci ha creato la squadra, incredibile».

Chi è il social media manager del Pordenone calcio

Così, in una settimana i follower del Pordenone sono aumentati praticamente del 100%: gli effetti di un brillante avvicinamento sui social ad una partita storica come sarà quella di San Siro contro l’Inter.

1 COMMENTO

  1. […] La società friulana ha infatti messo l’ironia al centro dei giorni precedenti la partita, sulle proprie pagine social. Da “Mai stati in B” al confronto Berretoni-Icardi, passando per i video in stile Harry Potter o la sfida sui videogame, fino al “30 sul campo” (riferiti ai pullman di supporter neroverdi), i post del Pordenone sono diventati virali in tutto il web, facendo guadagnare migliaia di seguaci in una sola settimana e creando un buzz incredibile in giro per la rete. […]