Spalletti risponde a JTV
Spalletti risponde a JTV

Spalletti risponde a JTV. «Penso che più di chiedere agli interisti, deve chiedere scusa a chi è stato costretto a vivere nelle fogne per sopravvivere. Mi sentirei molto in imbarazzo a lavorare con una persona che parla così».

Il tecnico dell’Inter Luciano Spalletti risponde così, alla vigilia della partita contro la Juventus, alle parole offensive nei confronti dei nerazzurri pronunciate dal presidente di Comunicazione Bianconera al canale tematico della Juventus.

L’allenatore dell’Inter si è ovviamente soffermato sulla sfida di sabato contro i bianconeri. Una sfida in cui i nerazzurri dovranno farsi trovare pronti ”dal punto di vista della personalità e dell’autorità sia per l’avversario che per lo stadio in cui giochiamo. Dobbiamo avere delle reazioni forti a tutto ciò che propongono”.

«Chi toglierei alla Juventus? Mi piacciono i miei giocatori ma toglierei Allegri. Magari per mangiarci a cena del cacciucco a Calafuria, sotto Livorno. E’ lui il più forte, è il più bravo di tutti nell’interpretare le partite. E’ stato innovativo nel cambiare repentinamente. La sua squadra sa cambiare faccia e modulo nella stessa partita».

E sulla stagione della squadra nerazzurra il tecnico dell’Inter non si è sbilanciato sulla parola scudetto. «’Abbiamo l’obiettivo di arrivare in fondo, il più vicino possibile alla testa della classifica. Di fare più punti possibile. C’è da lavorare in maniera seria e tenere la testa sul pezzo».

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here