dove vedere Real Madrid-Paris Saint Germain Tv streaming
Cristiano Ronaldo con la Champions League 2017 (foto Insidefoto.com)

Cristiano Ronaldo, attaccante portoghese del Real Madrid, ha vinto il suo quinto Pallone d’Oro, eguagliando il record di Lionel Messi, argentino del Barcellona. L’annuncio del successo del 32enne ex Manchester United è arrivato nel corso di una cerimonia a Parigi nei pressi della Torre Eiffel.

Anche il trofeo 2017 è finito, così, nelle mani del talento portoghese, che bissa i successi del 2008, 2013, 2014 e del 2016.  L’asso del Real Madrid raggiunge così Messi in testa per numero di Palloni d’Oro vinti (5, nel 2009, 2010, 2011, 2012 e 2015 la pulce): casualmente, Ronaldo e Messi sono alla pari anche per numeri di secondi posti (5), con l’argentino che ha anche un terzo posto nel palmares (nel 2007).

Neymar completa il podio, chiudendo terzo per la seconda volta nelle ultime tre stagioni (nel 2016 era toccato a Griezmann). Un trofeo che quindi si conferma sempre più Messi-Ronaldo dipendente, tanto che dal 2008 hanno sempre vinto loro: l’ultimo vincitore “diverso” è stato Kakà, nel 2007, dopo la conquista della Champions League con la maglia del Milan.

“Devo ringraziare i miei compagni del RealMadrid e del Portogallo e chi mi è stato sempre vicino”, le prime parole di Ronaldo dopo aver alzato il trofeo. Nell’ultima stagione Cr7 ha segnato 42 gol in 47 presenze con il Real Madrid, conquistando la Liga, la seconda Champions League consecutiva, la Supercoppa Europa e il Mondiale per Club.

Chiude appena ai piedi del podio Gianluigi Buffon, che termina in quarta posizione (sua seconda miglior posizione nella classifica del Pallone d’Oro dopo la seconda piazza del 2006). L’unico altro italiano tra i 30 candidati, Leonardo Bonucci, ha chiuso al 21° posto. La classifica completa:

  • 1) Cristiano Ronaldo (Real Madrid/Portogallo);
  • 2) Lionel Messi (Barcellona/Argentina);
  • 3) Neymar (Barcellona-Psg/Brasile);
  • 4) Gianluigi Buffon (Juventus/Italia);
  • 5) Luka Modric (Real Madrid/Croazia);
  • 6) Sergio Ramos (Real Madrid/Spagna);
  • 7) Kylian Mbappé (Monaco-PSG/Francia);
  • 8) N’Golo Kantè (Chelsea/Francia);
  • 9) Robert Lewandowski (Bayern Monaco/Polonia);
  • 10) Harry Kane (Tottenham/Inghilterra);
  • 11) Edinson Cavani (PSG/Uruguay);
  • 12) Isco (Real Madrid/Spagna);
  • 13) Luis Suarez (Barcellona/Uruguay);
  • 14) Kevin De Bruyne (Manchester City/Belgio);
  • 15) Paulo Dybala (Juventus/Argentina);
  • 16) Marcelo (Real Madrid/Brasile);
  • 17) Toni Kroos (Real Madrid/Germania);
  • 18) Antoine Griezmann (Atletico Madrid/Francia);
  • 19) Eden Hazard (Chelsea/Belgio);
  • 20) David De Gea (Manchester United/Spagna);
  • 21) Pierre-Emerick Aubameyang (B. Dortmund/Gabon);
  • 21) Leonardo Bonucci (Juventus-Milan/Italia);
  • 23) Sadio Mané (Liverpool/Senegal);
  • 24) Radamel Falcao (Monaco/Colombia);
  • 25) Karim Benzema (Real Madrid/Francia);
  • 26) Jan Oblak (Atletico Madrid/Slovenia);
  • 27) Mats Hummels (Bayern Monaco/Germania);
  • 28) Edin Dzeko (Roma/Bosnia);
  • 29) Philppe Coutinho (Liverpool/Brasile);
  • 29) Dries Mertens (Napoli/Belgio).