(Insidefoto.com)

Rinnovo Messi. Lionel Messi-Barcellona, avanti fino al 2021. Il rinnovo del contratto della “Pulce” ha fatto tirare un sospiro di sollievo ai tifosi blaugrana, dato che a partire da gennaio 2018 Leo avrebbe potuto trattare liberamente con chiunque (contratto in scadenza a giugno). L’argentino invece resta al Barça, strappando un contratto record e facendo letteralmente svenare il club.

Come riportato da “La Gazzetta dello Sport”, Messi non voleva andar via, però ha sfruttato al meglio la situazione. Ritardando la firma, anche per aspettare che la situazione politica in Catalogna si stabilizzasse. La firma e la foto sono arrivate solo il 25 novembre scorso.

Rinnovo Messi, le cifre in dettaglio

Budget Real Madrid Barcellona
Sergio Ramos e Leo Messi nell’ultimo Real Madrid-Barcellona (foto Insidefoto.com)

Secondo i documenti visionati dal “Mundo Deportivo”, il quotidiano politico spagnolo che ha accesso anche alle carte di “Football Leaks”, i tre Messi – papà Jorge e i fratelli Leo e Rodrigo – hanno spuntato 100 milioni di euro alla firma dell’accordo, che servirebbero a coprire (con gli interessi) le ingenti multe (oltre 50 milioni) pagate dalla famiglia Messi al fisco spagnolo per le irregolarità nelle dichiarazioni dei redditi. I 100 milioni verranno spalmati per la durata del contratto, in scadenza appunto nel 2021, con opzione per una stagione in più. Il salario annuale sarà invece di 50 milioni lordi.

Per questa stagione e le tre successive l’argentino incasserà dunque dal Barcellona 75 milioni di euro lordi. In Catalogna la aliquota fiscale massima è del 48% quindi si può ipotizzare per Messi uno stipendio da 39 milioni netti. Quasi il doppio rispetto a quanto percepisce Cristiano Ronaldo, che secondo “El Mundo” vanta un contratto da 21 milioni di euro netti a stagione con il Real Madrid.

A queste cifre vanno inoltre aggiunti per Messi i diritti d’immagine: normalmente in Spagna i club lasciano le briciole ai giocatori, Leo invece si tiene il 100% di quanto produce a livello di pubblicità, e si parla di cifre importanti. I premi sono a parte, e non è cosa da poco visto che il Barcellona ha l’abitudine di vincere.