Il ritorno alla vittoria, e quelli in campo di Schick ed Emerson che allungano la rosa. Di Francesco può sorridere dopo il successo per 3-1 sulla Spal che permette alla Roma di arrivare nel migliore dei modi al decisivo appuntamento di martedì in Champions League in cui si giocherà l’accesso agli ottavi.

“Oggi contava vincere per prepararsi al meglio alla partita col Qarabag. Il nostro obiettivo a questo punto è qualificarci cercando la vittoria con una prova di grande determinazione e cattiveria agonistica. Martedì l’approccio mentale deve essere lo stesso di oggi – spiega il tecnico abruzzese -. La squadra voleva la vittoria a tutti i costi e ha giocato con grandissima aggressività, specialmente nel primo tempo. Abbiamo tirato 37 volte in porta e sicuramente tre gol sono pochi per quanto creato, possiamo concretizzare meglio la mole di gioco della squadra”.

2 COMMENTI