Mondiali di calcio in chiaro su Mediaset? Secondo quanto riferito da Repubblica il gruppo di Cologno sarebbe il favorito per aggiudicarsi i diritti tv in chiaro di Russia 2018.

Complice anche la mancata qualificazione dell’Italia e la prudenza manifestata dal direttore generale della Rai, Mario Orfeo, che ha fatto sapere che la tv pubblica, pur rimanendo interessata alla competizione non investirà cifre folli, il gruppo guidato da Pier Silvio Berlusconi sembrerebbe in pole position per mettere le mani sui diritti tv in chiaro dei mondiali. Considerato anche che Sky ha investito in modo importante su Champions ed Europa League del prossimo triennio e potrebbe pertanto fare a meno dei mondiali.

Orfeo (Rai): “Vogliamo ancora i diritti tv dei Mondiali 2018, ma senza aste folli”

Secondo quanto riferito da Repubblica, le offerte sarebbero state presentate all’advisor della Fifa, MP & Silva, la scorsa settimana e sembrerebbe che quella del Biscione sia la più consistente.

Mediaset avrebbe messo sul piatto qualcosa meno di 40 milioni, meno della metà rispetto a quanto investito dalla Rai per i Mondiali di Brasile 2014.

Mondiali di calcio in chiaro su Mediaset? La strategia del Biscione

Ma come sarà, o meglio sarebbe (visto che manca ancora l’ufficialità), il Mondiale targato Mediaset?

Il punto fermo è che le partite andranno in chiaro, visibili a tutti, sui tre canali principali (Canale 5, Italia 1 e Retequattro).

fininvest azioni mediaset vivendi
(Insidefoto.com)

Premium, la pay-tv, sarebbe invece tagliata fuori dalle dirette ma verrebbe comunque impegnata nella cronaca e interviste e passatempi di relativo richiamo.

Per le partite vere e proprie gli introiti dovranno dunque arrivare dalla pubblicità e quindi tv per tutti, il rischio invece di criptare il Mondiale confidando in un aumento spropositato degli abbonati nessuno intende correrlo (e l’esperienza negativa con la Champions è stata più che sufficiente).

Vivendi mediaset scontro premium
Pier Silvio Berlusconi e Fedele Confalonieri

Quindi nella partita doppia del dare e dell’avere a Cologno Monzese hanno fatto i conti: e hanno offerto un euro (si fa per dire) in meno di quanto si prevede di incassare con gli spot su Canale 5, Italia 1 e Retequattro.

In più, se mandi parecchio Mondiale non devi spendere per altri programmi: il saldo è positivo comunque. Insomma, si può fare.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here