chi può qualificarsi ottavi Champions League
Il trofeo della Champions League (Foto: Insidefoto.com)

Manca ancora una giornata per concludere la fase a gironi di Champions League da cui usciranno i nomi delle sedici squadre che accederanno agli ottavi di finale. Alcune formazioni sono già riuscite a raggiungere l’obiettivo: Barcellona, Besiktas, Manchester City e Tottenham sono già certe di qualificarsi da prime nel proprio raggruppamento. Bayern Monaco, Chelsea, Paris Saint Germain e Real Madrid hanno comunque già ottenuto il pass, ma resta da stabilire ancora in quale posizione concluderanno il raggruppamento.

Queste sono invece le squadre che possono passare agli ottavi alla sesta giornata: Atletico Madrid, Basilea, CSKA Mosca, Juventus, Lipsia, Liverpool, Manchester United, Napoli, Porto, Roma, Siviglia, Shakhtar Donetsk, Spartak Mosca e Sporting Lisbona.

Anderlecht, Apoel Tel Aviv, Celtic e Borussia Dortmund, invece, non possono più chiudere ai primi due posti, ma possono comunque ottenere il terzo che permetterebbe di essere retrocesse in Europa League.

Benfica, Feyenoord, Maribor, Monaco, Olympiacos, Qarabağ chiuderanno invece da fanalino di coda nel proprio girone.

Ecco quindi la situazione generale nei vari gruppi in attesa dell’ultima gara in programma martedì 5 e mercoledì 6 dicembre:

Gruppo A: Manchester United (12 punti) – CSKA Moskva (9), Benfica (0) – Basel (9)

  • Al Manchester United basta un punto per essere certo di qualificarsi. Se perde contro il CSKA e Basilea non vince, United e CSKA si qualificheranno (primo posto deciso dagli scontri diretti, lo United ha vinto 4-1 in Russia). Se CSKA e Basilea vincono, le prime due classificate saranno determinate dal testa a testa a tre squadre.
  • Il Basilea si qualifica se ottiene un risultato migliore del CSKA, o se entrambe le squadre pareggiano o perdono. Se CSKA e Basilea vincono, le prime due classificate saranno determinate dal testa a testa a tre squadre.
  • Il CSKA deve ottenere un risultato migliore del Basilea per essere certo della qualificazione
  • Il Benfica è matematicamente quarto.

Gruppo B: Bayern (12) – Paris (15), Celtic (3) – Anderlecht (0)

  • Paris e Bayern sono già agli ottavi. Il primo posto verrà deciso dal confronto diretto alla sesta giornata. Il Paris ha vinto l’andata 3-0 ed è in vantaggio considerando la differenza reti.
  • Celtic e Anderlecht sono già fuori dalla UEFA Champions League ma possono ancora arrivare terzi. L’Anderlecht è stato battuto 3-0 in casa dal Celtic.

Gruppo C: Roma (8) – Qarabağ (2), Chelsea (10) – Atlético Madrid (6)

  • Il Chelsea è già qualificato. Una vittoria le garantirà il primo posto, se la Roma non vince.
  • La Roma avanza con una vittoria, o se l’Atlético non vince. Se la Roma vince e il Chelsea non vince, la Roma arriva prima nel girone.
  • All’Atlético serve una vittoria per sperare che la Roma non arrivi seconda.
  • Il Qarabağ è matematicamente ultimo.

Gruppo D: Olympiacos (1) – Juventus (8), Barcelona (11) – Sporting CP (7)

  • Il Barcelona è qualificato come vincitrice del girone.
  • La Juventus avanza con una vittoria, o se ottiene lo stesso risultato dello Sporting
  • Lo Sporting deve vincere, e raggiunge gli ottavi se vince e la Juve non vince
  • L’Olympiacos è matematicamente quarto.

MERCOLEDI’ 6 DICEMBRE

Gruppo E: Maribor (2) – Sevilla (8), Liverpool (9) – Spartak Moskva (6)

  • Il Liverpool si qualificherà con un pareggio e arriverà primo con una vittoria, oppure se il Siviglia non vince. Se il Liverpool perde verrà eliminato, a meno che non perda anche il Siviglia (perché il Liverpool sarebbe sotto lo Spartak nei confronti diretti o terzo fra le tre squadre a nove punti).
  • Il Siviglia si qualifica con un pareggio o se lo Spartak non vince. La formazione andalusa arriverà prima se vince e il Liverpool non vince.
  • Lo Spartak passerà il turno con una vittoria e arriverà terzo con qualsiasi altro risultato. Se vince arriverà primo, a meno che non vinca anche il Siviglia.
  • Il Maribor arriverà sicuramente quarto

Gruppo F: Feyenoord (0) – Napoli (6), Shakhtar Donetsk (9) – Manchester City (15)

  • Il Manchester City è già matematicamente primo nel girone.
  • Lo Shakhtar passa il turno se evita la sconfitta o se il Napoli non vince.
  • Il Napoli deve vincere e sperare che lo Shakhtar perda; in questo caso, i partenopei arriverebbero secondi grazie alla superiorità negli scontri diretti.
  • Il Feyenoord è matematicamente ultimo.

Gruppo G: Porto (7) – Monaco (2), RB Leipzig (7) – Beşiktaş (11)

  • Il Beşiktaş è già matematicamente primo nel girone.
  • Il Porto passa il turno con una vittoria o se arriva a pari punti con il Lipsia grazie alla superiorità nei confronti diretti (per differenza reti).
  • Il Lipsia deve fare più punti del Porto per arrivare secondo.
  • Il Monaco è matematicamente quarto.

Gruppo H: Real Madrid (10) – Borussia Dortmund (2), Tottenham Hotspur (13) – APOEL (2)

  • Il Tottenham è già qualificato come vincitrice del girone grazie alla superiorità nei confronti diretti contro il Real Madrid.
  • Il Madrid è già qualificato come seconda classificata nel girone.
  • Dortmund e APOEL si contendono il terzo posto. Se entrambe le squadre dovessero pareggiare, il Dortmund arriverà terzo grazie alla miglior differenza reti in tutte le partite. Se entrambe dovessero vincere o perdere, la classifica finale dipenderà dal numero di gol segnati e subiti alla sesta giornata.