(Insidefoto.com)

La Nazionale italiana non parteciperà alla fase finale del Mondiale, motivo per il quale le amichevoli da ora a giugno non saranno di “preparazione” per gli azzurri, ma serviranno al contrario agli avversari che in Russia ci andranno. L’Italia potrà fare dunque da sparring partner di prestigio, ma non tutti evidentemente pensano che questa sia una buona opportunità.

E’ il caso, ad esempio, dell’Argentina, con la quale gli Azzurri avevano programmato una partita amichevole per il 23 marzo 2018, a Basilea, in Svizzera.  Amichevole che, a seguito dell’eliminazione italiana, gli argentini avrebbero intenzione di cancellare.

Minaccia Isis, Russia e Argentina al lavoro per proteggere Messi

Nei prossimi giorni infatti, stando a quanto riportato da “La Gazzetta dello Sport”, la federazione di Leo Messi manderà una lettera alla Figc dicendosi molto dispiaciuta per la nostra eliminazione dal Mondiale, sia per i buoni rapporti che ci legano sia per il bene del calcio internazionale. Ci spiegheranno che Russia 2018 perderà molto fascino senza una Nazionale così prestigiosa e carica di trofei. Ma a questo punto non ci saranno più le opportune condizioni per affrontarci in amichevole a due mesi da Russia 2018.

In poche parole, l’Argentina non ci vuole più. Un po’ perché l’incasso non sarebbe più quello prospettato – questione di attrattiva – un po’ perché non c’è voglia di rischiare infortuni. Per il momento resta dunque l’altra amichevole, quella che dovrebbe giocarsi a Wembley contro l’Inghilterra, tra il 27 e il 28 marzo, chissà con quale c.t. o “traghettatore” per gli Azzurri.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here