chelsea rinnovo conte esonero conte chelsea quotazioni bookmaker
Antonio Conte (Insidefoto.com)

La mancata qualificazione al mondiale dell’Italia è semplicemente “un disastro” per Antonio Conte. “Non è certamente un grande momento per il calcio italiano – il commento di Conte alla vigilia della trasferta del suo Chelsea sul campo del West Bromwich -. Ora spetta alla federazione trovare la soluzione a questo grave problema. Io sulla panchina della nazionale? È un momento estremamente difficile, con tanti problemi. La federazione deve prendersi tutto il tempo necessario per individuare come risolvere questi problemi”.

L’attuale tecnico del Chelsea è considerato tra i favoriti come successore di Ventura sulla panchina dell’Italia: secondo quanto riporta Agipronews, Carlo Ancelotti, reduce dall’addio al Bayern Monaco, resta il nome forte per la Nazionale (a 3,50 secondo la sigla britannica Paddy Power), seguito dallo stesso Conte e da Roberto Mancini (a 6,00 e 7,00).

20 allenatori più pagati al mondo 2017
Antonio Conte, tecnico del Chelsea (Insidefoto.com)

Il cambio Conte-Ventura in panchina aveva permesso alla Figc di risparmiare circa 4,1 milioni di euro. Tra le voci relative ai costi nel bilancio della Federcalcio al 31 dicembre 2016, infatti, i costi per le rappresentative nazionali sono stati 37,9 milioni (+2,9 milioni rispetto al 2016), con compensi per prestazioni contrattuali pari a 12,1 milioni di euro. In quest’ultima categoria rientra lo stipendio non solo del Commissario Tecnico della Nazionale A, ma anche quelli del suo staff. “In tale mastro trovano allocazione prevalentemente i compensi destinati allo staff tecnico e medico di tutte le Squadre Nazionali maschili, femminili e di calcio a 5”, si legge nella Relazione sulla Gestione.

scommesse squadre vincitrici campionati
Antonio Conte allenatore del Chelsea (Insidefoto)

In particolare, il valore per l’esercizio 2016 è risultato essere in calo di circa 4,1 milioni di euro rispetto al 2015, e la spiegazione viene data all’interno del bilancio stesso. “Il decremento rilevato riguarda i nuovi compensi dello staff della Nazionale A, a valere dalla stagione sportiva 2016/2017”.