Milan, l'advisor Lorenzo Gallucci (Bgb Weston) e i legami con la famiglia Pozzo

Lorenzo Gallucci, cofondatore e amministratore delegato di Bgb Weston, la società di consulenza che sta assistendo il Milan e la controllante Rossoneri Sport Investments Lux nel rifinanziamento del debito, è…

bgb weston milan

Lorenzo Gallucci, cofondatore e amministratore delegato di Bgb Weston, la società di consulenza che sta assistendo il Milan e la controllante Rossoneri Sport Investments Lux nel rifinanziamento del debito, è anche amministratore unico della Hornets Investment Limited, società controllata da Gino Pozzo cui fa capo il controllo del Watford.

La circostanza, rivelata oggi dal Corriere dello Sport, è confermata anche dal registro delle imprese inglese da cui risulta senza alcun dubbio come Lorenzo Gallucci, sia l’unico amministratore della holding cui fa capo il club inglese della famiglia Pozzo.

La Hornets Investments Limited ha sede a Londra, nel medesimo indirizzo (15-17 Grosvenor Gardens) della Bgb Wenston.

Lorenzo Gallucci siede inoltre nel consiglio di amministrazione della Diversify Sport Investment SL, che ha Gino Pozzo come socio unico.

Fino al maggio 2016 e per 7 anni – ricorda il Corriere dello Sport, la famiglia Pozzo ha mantenuto la proprietà del Granada, poi ceduto ai cinesi di Desports (gli stessi che hanno rilevato il controllo del Parma, ndr).

Nell’operazione, sottolinea il quotidiano sportivo, risulta coinvolta anche la Diversify Sport Investment SL.

Insomma, visto che Lorenzo Gallucci, in merito alle esperienze di Bgb Wenston nel calcio, ha parlato di acquisto e vendita di alcuni club in Inghilterra e in Spagna, sembra scontato il riferimento a Watford e Granada.

Per il Milan, però, si tratta di qualcosa di diverso, visto che sul tavolo c’è il rifinanziamento di un debito. Per di più sulla base di cifre ben superiori rispetto a quelle abitualmente trattata da Bgb Wenston, che finora si è fatta notare per operazioni da circa una quarantina di milioni.