Valore di mercato Harry Kane – Alla vigilia della sfida di Champions League con il Real Madrid, dagli ambienti del Tottenham filtra una clamorosa indiscrezione riguardo al futuro di Harry Kane, che proprio le merengues avrebbero individuato come mossa di mercato per la prossima stagione.

Secondo quanto riportato dal Times il presidente degli Spurs, Daniel Levy, avrebbe indicato ad alcuni intermediari la cifra per cui sarebbe disposto a cedere l’attaccante della nazionale inglese: 200 milioni di sterline (circa 225 milioni di euro).

Si tratta di una valutazione superiore anche ai 222 milioni pagati dal Paris Saint-Germain la scorsa estate per acquistare, attraverso il versamento della clausola rescissoria, Neymar dal Barcellona.

Levy, che già nel recente passato a fatto importanti affari con il Real Madrid, punterebbe a massimizzare il valore di quello che è l’asset più pregiato della rosa degli Spurs, replicando in grande stile quanto già fatto con le cessioni ai blancos di Luka Modric per 30 milioni di sterline (35 milioni di euro al cambio attuale) nel 2012 e, in particolare, di Gareth Bale per 89 milioni di sterline (105 milioni al cambio attuale) nel 2013.

Kane, che in questo avvio di stagione ha giù segnato 14 gol tra club e nazionale, ha ricevuto di recente i complimenti dell’allenatore del Real Madrid, Zinedine Zidane.

«E’ un giocatore completo», ha affermato Zidane riferendosi a Kane, «ha ottimi colpi e pensa sempre al gol in ogni cosa che fa».

Secondo indiscrezioni riportate dalla stampa spagnola, il Real Madrid sarebbe pronto ad offrire un contratto a Kane da 100.000 sterline a settimana (oltre 6 milioni di euro a stagione).