dove vedere Napoli-Inter Tv streaming
Maurizio Sarri, allenatore del Napoli (Foto: Insidefoto)

Maurizio Sarri all’attacco per il calendario. Il tecnico del Napoli, alla vigilia del big match contro il Manchester City in Champions League, non le ha mandate a dire alla Lega Serie A.

“Domani rappresentiamo l’Italia su un campo importante, ma ci hanno fatto giocare pochi giorni fa con la Roma e poi subito dopo con l’Inter uno scontro diretto, dimostra che qualcuno in Lega ha sbagliato i criteri di formulazione dei calendari – le parole del tecnico in conferenza stampa -. Se consideriamo che anche per l’ultima giornata, che per noi sarà decisiva, c’è Napoli-Juventus, mentre loro probabilmente possono passare prima, ti dimostra ancora di più quanto siano inadatti in Lega in questo momento a fare certe cose”.

tv dove vedere napoli real madrid
Maurizio Sarri, allenatore del Napoli (Foto: Insidefoto.com)

Per quanto riguarda la sfida di domani, per Sarri “in chiave qualificazione è per noi quella meno importante. Il City è di un altro livello rispetto alle altre, dovrebbe vincerle tutte e sei. Per noi determinanti sono gli scontri con le altre due. Se però qualcuna delle altre – ha proseguito il tecnico dei partenopei in conferenza stampa – riesce a strappare qualche punto agli inglesi si mette in una situazione di vantaggio. Perciò noi dovremo essere sfrontati, tentare di fare il nostro gioco, cercare l’impresa impossibile” .

Dove vedere Shakhtar Donetsk-Napoli Tv streaming
L’esultanza di Insigne e Rog nella sfida con il Nizza (foto Insidefoto.com)

“Chiedo solo alla squadra di non avere paura, ma il giusto timore, 11 con la faccia di c… che vogliono palleggiare in faccia al City. Nella testa devi avere la follia. Già sono più forti, se non contiamo su una sana follia restano più forti – le parole di Sarri -.  È nettamente la squadra più forte d’Europa. La sensazione di forza del City non me l’ha data neanche il Real l’anno scorso. Sapevo che li avremmo messi in difficoltà. Questi invece mi hanno dato l’impressione diversa. Se vogliamo diventare grandi dobbiamo però giocare queste gare, senza accontentarci, ma puntare al risultato”, ha concluso Sarri.