Giuseppe Marotta (Insidefoto.com)
Giuseppe Marotta (Insidefoto.com)

«Vorrei manifestare felicità da parte della Juventus e di altre società, per la prima volta si è fatta un’assemblea con grande consenso e senso di responsabilità da parte di tutti».

E’ quanto affermato dall’amministratore delegato della Juventus, Giuseppe Marotta, al termine dell’assemblea della Lega di Serie A che ha assegnato i diritti tv internazionali di campionato, coppa Italia e Supercoppa italiana per il triennio 2018-2021 all’agenzia IMG per 350 milioni di euro a stagione.

L’ad della Juve è apparso dunque maggiormente soddisfatto rispetto al presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, che lasciando la sede della Lega di Serie A dopo l’assegnazione dei diritti, ha espresso tutta la sua delusione, accusando il commissario straordinario, Carlo Tavecchio, e l’advisor Infront di non essere stati in grado di valorizzare al meglio il prodotto Serie A e di aver portato a casa “una cifra ridicola”.

«E’ emerso l’elemento qualitativo rispetto a quello quantitativo», ha spiegato invece Marotta, «E’ stata fatta una scelta ponderata, ora sta a questa nuova agenzia, alle società, al nuovo management della Lega e alla presidenza, cercare di portare beneficio e profitto nel nuovo triennio. L’obiettivo è valorizzare un brand che di per sé è molto forte e forse ha perso un po’ di smalto in questi ultimi tempi».

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here