Suning Training Centre (foto: ufficio stampa Inter)
Suning Training Centre (foto: ufficio stampa Inter)

Nuova sede Inter a Piazza d’Armi – Sarebbe stato individuato in Piazza d’Armi, la vasta area verde di Milano, di proprietà di Invimit, compresa tra la Caserma Santa Barbara, i magazzini militari di Baggio, l’ospedale San Carlo Borromeo e la via Forze armate, lo spazio per la realizzazione della nuova sede dell’Inter e del nuovo centro di allenamento della società nerazzurra.

L’obiettivo, ribadito due giorni fa dall’amministratore delegato dell’Inter, Alessandro Antonello, è quello di riunire in un unica struttura le tre parti della società oggi divise, ovverosia la sede (che oggi è in zona Duomo), il centro di allenamento della prima squadra (il Suning Training Centre ad Appiano Gentile) e quello del settore giovanile (Interello, in zona Niguarda a Milano).

Alessandro Antonello, amministratore delegato dell’Inter (foto ufficio stampa Inter)

“L’Inter è intenzionata a creare una nuova area training per il settore giovanile perché quella attuale non è più sufficiente – ha spiegato Antonello, dopo la presentazione della nuova Inter Media House -. Il modello sono quelli di Real Madrid e Manchester City. Se dovessimo trovare un’area particolarmente adatta non escludo che nel medio, lungo termine potremmo lasciare Appiano Gentile per spostare tutta l’attività nel nuovo training center”.

Nuova sede Inter a Piazza d’Armi, i colloqui con Invimit

Ma i colloqui con Invimit, la Sgr del Ministero dell’Economia e delle Finanze che attualmente gestisce il fondo di valorizzazione dei beni immobili dello Stato, sono già iniziati.

Gli incontri con Invimit sono serrati; l’ultimo lo scorso martedì a Roma. La società del Ministero dell’Economia, che gestisce il fondo di valorizzazione dei beni immobili dello Stato, deve gestire l’area di Milano compresa tra la Caserma Santa Barbara, i magazzini militari di Baggio, l’ospedale San Carlo Borromeo e via Forze Armate.

Secondo quanto riferito dalla Gazzetta dello Sport, i primi progetti sono già stati presentati ed hanno ricevuto una prima informale approvazione. L’idea è quella di utilizzare i 45 ettari di piazza d’Armi per un centro sportivo che non comprende solo una decina di campetti di calcio ma anche una serie di attività commerciali e mediche legate all’attività sportiva.

Nuova sede Inter a Piazza d’Armi, investimento da 100 milioni

Secondo le richieste di Invimit l’accordo dovrebbe prevede che sia la società di Suning a farsi carico delle necessarie bonifiche dell’area e delle necessarie opere di urbanizzazione. Il tutto per una cifra vicina ai 100 milioni di euro.

L’Inter potrebbe così disporre di 35 ettari e lasciarne 10 ad Invimit.

L'area dove dovrebbe sorgere la nuova sede Inter a Piazza d'Armi
L’area nella città di Milano dove dovrebbe sorgere la nuova sede Inter a Piazza d’Armi

Martedì scorso ne hanno discusso in maniera approfondita il presidente di Invimit Massimo Ferrarese e Alessandro Antonello, chief executive officer, e Nicola Volpi che siede nel consiglio di amministrazione dell’Inter in rappresentanza di Erick Thohir.

Oltre ai campi di calcio, ci sarà lo spazio per un albergo e attività commerciali ma anche un centro medico di alta professionalità e specializzato in medicina sportiva.

Nuova sede Inter a Piazza d’Armi, le tempistiche

In questa fase la trattativa è mirata a limare alcuni dettagli che, inevitabilmente, coinvolgono anche l’infrastrutturazione dell’intero spazio.

Steven Zhang (foto Insidefoto.com)

Nell’ultimo incontro si è parlato di limare alcuni dettagli poi ci sarà un altro incontro con lo scopo di arrivare, forse anche entro quest’anno, alla firma di un accordo definito. Poi saranno necessari almeno due anni per modificare lo scenario attuale della piazza. Non è chiaro, almeno per il momento, se le aree che resteranno ad Invimit saranno utilizzate per realizzare quei 4mila alloggi previsti nel progetto di Freyrie ma, in ogni caso, saranno necessarie delle varianti urbanistiche rispetto all’attuale destinazione.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here