L’Estadio Wanda Metropolitano di Madrid è stato scelto per ospitare la finale di UEFA Champions League 2019, in programma il 1 giugno 2019.

Costruito sul sito dell’ex Estadio Olímpico de Madrid nella capitale spagnola, la nuova sede delle gare casalinghe dell’Atlético era stata inaugurata sabato in occasione della sfida della Liga contro il Málaga.

In passato l’Estadio Santiago Bernabéu di Madrid aveva ospitato la finale di Coppa dei Campioni nel 1957, 1969, 1980 e 2010, oltre a numerose altre sfide di grande importanza. Madrid diventerà la seconda città ad aver ospitato cinque o più finali di Coppa dei Campioni dopo Londra e la quarta ad averlo fatto in due stadi diversi dopo Amsterdam, Parigi e Monaco.

La finale del 2018 si disputerà invece allo stadio NSK Olimpiyskyi di Kiev sabato 26 maggi0 2018: l’impianto ucraino, che ha già ospitato la finale di UEFA EURO 2012 e altri cinque incontri del torneo continentale per nazionali.

La decisione di assegnare all’impianto dell’Atletico Madrid la finale della Champions League 2019 è stata presa durante la riunione del Comitato Esecutivo UEFA di mercoledì a Nyon. Nel corso della riunione, inoltre, sono state scelte le sedi anche per le altre finali delle competizioni europee per la stagione 2019:

  • UEFA Women’s Champions League – (data da definire): Ferencváros Stadium, Budapest, Hungary
  • UEFA Europa League – 29 maggio 2019: Olympic Stadium, Baku, Azerbaijan
  • UEFA Super Cup – 14 agosto 2019: Beşiktaş Stadium, Istanbul, Turkey
PrecedenteMediaset vuole i Mondiali, testa a testa con la Rai per 2018 e 2022
SuccessivoIl dg della Figc Michele Uva nominato nuovo vicepresidente Uefa