dove vedere sorteggio sedicesimi Europa League
Il trofeo dell'Europa League (foto Insidefoto.com)

Quanto vale Europa League ricavi – Parte oggi la fase a gironi di Europa League, con in campo Milan, Lazio e Atalanta impegnate rispettivamente contro Austria Vienna, Vitesse ed Everton. Quanto vale, però, la partecipazione all’ex Coppa Uefa dal punto di vista economico?

Innanzitutto, i bonus. Ognuna delle 48 squadre della fase a gironi riceverà 2,6 milioni di euro per la partecipazione a tale turno, da sommare a un premio di 360.000 euro a vittoria e 120.000 euro a pareggio. Sono inoltre previsti premi per la qualificazione ai sedicesimi: le vincitrici dei gironi incasseranno 600.000 euro, le seconde classificate 300.000 euro.

Per quanto riguarda la fase a eliminazione diretta, ogni squadra che parteciperà ai sedicesimi incasserà 500.000 euro. La cifra che aumenterà progressivamente con la qualificazione agli ottavi (750.000 euro), ai quarti (1 milione di euro) e in semifinale (1,6 milioni di euro). La vincitrice della UEFA Europa League incasserà 6,5 milioni di euro, contro i 3,5 milioni per la vicecampione.

L'Atalanta firma con Ovet abbonamenti atalanta europa league
La coreografia dei tifosi dell’Atalanta per la qualificazione in Europa league (Foto: Insidefoto)

Pertanto, in questa edizione una squadra può incassare un massimo di 15,71 milioni di euro, senza contare il market pool.

Poiché la vincitrice della Coppa Italia non si è qualificata all’Europa League, la prima parte del market pool sarà distribuita in parti uguali tra le tre partecipanti.

lazio sampdoria 7-3 maggio 2017 ritorno
(foto Insidefoto.com)

In questo caso, ciascuna delle 3 italiane riceverebbe 3,7 milioni circa dal market pool (cifra iscritta a bilancio dalla Roma nella semestrale al 31 dicembre 2016), con ulteriori 1,5 milioni se le tre squadre inoltre uscissero allo stesso punto della competizione per quanto riguarda la seconda parte del market pool. In totale, quindi, dal solo market pool riceverebbero circa 5,2 milioni di euro.

Milan quanto vale qualificazione gironi Europa League

Con il solo bonus per la qualificazione ai gironi, quindi (non conteggiando cioè i bonus per i risultati), le squadre qualificate in Europa League secondo la nostra analisi potrebbero incassare circa 7,8 milioni di euro.

Quanto vale Europa League ricavi, il botteghino

Una cifra a cui va aggiunta anche un altro elemento, ovverosia lo stadio e i ricavi del botteghino. Il Milan, ad esempio, causa partenza dai preliminari, avrà ben 5 partite casalinghe “assicurate”: per la sola gara contro il Craiova, i rossoneri hanno incassato 2 milioni di euro.  Per fare un confronto, la Roma nel 2016/17 nelle 3 gare della fase a gironi ha incassato 1,1 milioni dai biglietti, con una media di 14.500 spettatori circa a partita.

perchè il milan può spendere fair play finanziario
La coroeografia dei tifosi rossoneri per la sfida con il Craiova (foto Insidefoto.com)

Quanto vale Europa League ricavi, i dati delle ultime stagioni

Nella stagione 2015/16 (ultimi dati ufficiali disponibili), ad esempio, la Lazio ha incassato (solo dall’Uefa) 15 milioni di euro, mentre Napoli e Fiorentina ne hanno ricevuti rispettivamente 12,5 e 11,1 milioni.

Milan quanto vale qualificazione gironi Europa League

Nella scorsa stagione, al 31 dicembre 2016, la Roma invece aveva incassato 9,6 milioni di euro, di cui:

  • 3,7 milioni derivanti dalla prima parte del market pool;
  • 1,1 per la biglietteria;
  • 2,6 come bonus di partecipazione ai gironi
  • 2,1 come performance bonus.

1 COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here