SHARE
Leonardo Bonucci

Stipendi calciatori Milan 2017-2018 – «Gli stipendi del Milan, della rosa della prima squadra del Milan, che io penso sia una rosa molto competitiva saranno tra i 110 e i 120 milioni a seconda di come si completerà nel suo complesso il mercato».

Così ha affermato l’amministratore delegato rossonero, Marco Fassone, nella video conferenza, andata in onda sui canali social del club e su Milan TV il 31 agosto scorso, subito dopo la chiusura della campagna trasferimenti in Italia.

Si tratta di una crescita compresa tra il 57% e il 71% rispetto al monte ingaggi lordo della scorsa stagione che, sulla base dei dati pubblicati dalla Gazzetta dello Sport lo scorso anno (edizione del 7 settembre 2016) ed elaborati da Calcio e Finanza per tenere conto del mercato invernale e del peso della componente fiscale (clicca qui per verificare il peso delle tasse sugli ingaggi), ammontava a 70,41 milioni.

Stipendi calciatori Milan 2017-2018, le rilevazioni della Gazzetta dello Sport

Di seguito riportiamo le rilevazioni effettuate dalla Gazzetta dello Sport sugli stipendi dei giocatori del Milan nella stagione 2017-2018. Il dato relativo allo stipendio lordo è stato elaborato da Calcio e Finanza per tenere conto in modo attendibile della componente fiscale.

Giocatore Ruolo Stipendio netto Stipendio lordo Scadenza
Bonucci D                         7,50                             13,88 2022
Donnarumma P                         6,00                             11,10 2021
Biglia C                         3,50                               6,48 2020
Kalinic A                         3,50                               6,48 2021
Calhanoglu C                         2,50                               4,63 2022
Montolivo C                         2,50                               4,63 2019
Rodriguez D                         2,10                               3,89 2021
Kessie C                         2,20                               4,07 2021
Musacchio D                         2,00                               3,70 2021
Abate D                         2,30                               4,26 2019
Romagnoli D                         2,00                               3,70 2020
Conti D                         2,00                               3,70 2022
A. Silva A                         2,00                               3,70 2022
Zapata D                         1,70                               3,15 2019
Sosa C                         1,50                               2,78 2018
Antonelli D                         1,50                               2,78 2019
Borini A                         2,50                               4,63 2021
Bonaventura A                         2,00                               3,70 2020
Paletta D                         1,00                               1,85 2018
Suso A                         1,00                               1,85 2019
A. Donnarumma P                         1,00                               1,85 2021
G. Gomez D                         0,80                               1,48 2021
Calabria D                         0,60                               1,11 2019
Storari P                         1,00                               1,85 2018
Locatelli C                         0,80                               1,48 2020
Cutrone A                         0,18                               0,33 2021
TOTALE 103,01
Dati in milioni di euro
Fonte: elaborazione Calcio e Finanza su dati Gazzetta dello Sport

Il monte ingaggi lordo del Milan 2017-2018, calcolato utilizzando i dati pubblicati dalla Gazzetta dello Sport (edizione del 7 settembre 2017), sarebbe di poco superiore ai 100 milioni di euro, dunque lontano dai 110-120 milioni indicato pubblicamente da Fassone.

Quindi o Fassone, parlando di ingaggi della prima squadra includeva anche quello di Montella (3 milioni netti, pari a 5,55 milioni lordi) e del suo staff tecnico, oppure i numeri sugli stipendi della squadra sono leggermente sottostimati.

Stipendi calciatori Milan 2017-2018, le rilevazioni di Calcio e Finanza

I dati riportati dalla Gazzetta differiscono in alcuni casi anche da quelli riportati nel corso dell’estate da Calcio e Finanza, sempre tratti da fonti non ufficiali (visto che gli stipendi dei calciatori non sono dati pubblici) ma comunque ritenute generalmente attendibili (tra cui la stessa Gazzetta).

Giocatore Ruolo Stipendio netto Stipendio lordo Scadenza
Bonucci D 6,50 12,03 2022
Donnarumma P 6,00 11,10 2021
Biglia C 3,50 6,48 2020
Kalinic A 3,00 5,55 2021
Calhanoglu C 3,00 5,55 2022
Montolivo C 2,50 4,63 2019
Rodriguez D 2,50 4,63 2021
Kessie C 2,50 4,63 2021
Musacchio D 2,50 4,63 2021
Abate D 2,30 4,26 2019
Romagnoli D 2,00 3,70 2020
Conti D 2,00 3,70 2022
A. Silva A 2,00 3,70 2022
Zapata D 1,70 3,15 2019
Sosa C 1,50 2,78 2018
Antonelli D 1,50 2,78 2019
Borini A 1,50 2,78 2021
Bonaventura A 2,00 3,70 2020
Paletta D 1,00 1,85 2018
Suso A 1,00 1,85 2019
A. Donnarumma P 1,00 1,85 2021
G. Gomez D 0,80 1,48 2021
Calabria D 0,60 1,11 2019
Storari P 0,50 0,93 2018
Locatelli C 0,30 0,56 2020
Cutrone A 0,25 0,46 2021
TOTALE 99,81

La differenza più rilevante riguarda lo stipendio netto di Bonucci, indicato in 6,5 milioni nella precedenti rilevazioni di CF. Stando invece alle rilevazioni della Gazzetta il difensore del Milan e della Nazionale è il giocatore più pagato della Serie A al pari di Gonzalo Higuain con 7,5 milioni di stipendio netto (secondo il quotidiano sportivo può arrivare a 10 milioni netti con i bonus).

LASCIA UNA RISPOSTA: