calciomercato 2017 totale spesa campionato italiano
Patrick Schick (Insidefoto.com)

Anche se i record sui singoli affari li hanno fatti gli altri, i club italiani nel calciomercato estivo 2017 non hanno “tirato indietro la gamba” come si direbbe in gergo.

A fornire un primo quadro complessivo è la Gazzetta dello sport che evidenzia innanzitutto il fatto che per la prima volta la spesa complessiva sia andata oltre il miliardo di euro stimandolo a 1.037,73 milioni di euro.

In secondo luogo va sottolineata una crescita del 30% negli investimenti delle squadre rispetto ai 700 milioni circa dello scorso anno.

L’Italia si conferma secondo mercato europeo per spesa. La Premier League è irraggiungibile, anche e soprattutto per disponibilità, ma la Serie A non è da meno.

Calciomercato 2017, l’ennesima spesa record della Premier League

La crescita è costante. Nel 2014 si verificò un ribasso di circa 100 milioni rispetto all’anno precedente: 440 milioni investiti nel 2013, 335 investiti 12 mesi dopo.

Nel 2012 erano stati 373,6 i milioni spesi in totale, e di fatto la spesa nei cinque anni successivi è triplicata.

L’aumento è ormai costante dal 2014 in poi: si è passati dai 608,88 del 2015 ai 707,35 del 2016 fino all’attuale cifra record oltre il miliardo.

Un dato che rappresenta un +30% circa sullo scorso anno, come detto, ovvero l’incremento in termini assoluti più consistente delle ultime stagioni.

2 COMMENTI