Il Napoli supera l’Atalanta per 3-1, dopo che gli orobici di Gasperini erano passati in vantaggio grazie a un gol di Brian Cristante al 15′ del primo tempo.

Il vantaggio atalantino scaturisce da un calcio d’angolo battuto da Gomez. Cristante salta tra Callejon e Zielinski, colpisce il pallone di testa e lo manda ad insaccarsi alle spalle di Reina.

La rimonta del Napoli di Sarri arriva nel secondo tempo. All’11’ su calcio d’angolo di Ghoulam, Palomino respinge di testa fuori area. Zielinski raccoglie, si aggiusta il pallone e fa partire un tiro che s’insacca sotto l’incrocio dei pali alla sinistra di Berisha.

Passano solo quattro minuti ed Allan pesca Insigne con un lancio. Il fantasista azzurro serve di testa Mertens il quale insacca con una conclusione di piatto destro.

Al 42′ del secondo tempo, su azione di contropiede arriva il terzo gol del Napoli: Allan che lancia Callejon, passaggio in velocità per Mertens ed apertura finale per Rog che conclude a rete da breve distanza.