“Abbiamo i prezzi più bassi della Serie A – ha spiegato Ferrero parlando a Samp Tv dopo la partita contro il Benevento -. Godo quando vedo lo stadio pieno e per questo motivo ho deciso di riaprire la campagna abbonamenti”.

In casa Sampdoria è stata raggiunta quota 16mila tessere tra rinnovi e nuovi abbonati: un risultato importante per il club ligure che ha deciso di prorogare la campagna abbonamenti fino al prossimo 1 settembre.

Si inizierà domani, dalle 10 presso il Service Center di via Cesarea 97r e le ricevitorie autorizzate Listicket e il sito Listicket.

Per il club si tratta di una sostanziale conferma rispetto allo scorso anno, quando le tessere vendute furono 16.768.

Nella stagione 2015/16 la campagna abbonamenti si chiuse invece a 15.153.

In questo modo ora la Sampdoria punta a migliorare la quota sottoscrizioni, anche se l’obiettivo è di fatto già stato raggiunto con una buona risposta da parte del pubblico che, evidentemente, crede in questa squadra per la stagione appena iniziata.

Il record storico degli abbonamenti staccati dalla Sampdoria è di 25.186 tessere (1991/92), che è al contempo il record della città di Genova.

Nel frattempo il presidente Massimo Ferrero ha commentato anche la partita di domenica vinta in casa per 2-1 contro il Benevento. “Avrei sofferto di meno se avessimo affrontato la Juventus. I nostri avversari volevano fare un colpo a sorpresa, come è accaduto alla Spal con la Lazio. Ma alla fine ce l’abbiamo fatta”.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here