giocatori più costosi football manager 2018
Neymar e il presidente del PSG Nasser Al Khelaifi (foto Insidefoto.com)

Nella sessione estiva del calciomercato 2016, Marotta, con il fido Paratici, ha concluso la cessione di Pogba al Manchester United per 105 milioni e l’acquisizione di Higuain dal Napoli per 90 milioni, in quel momento gli affari più onerosi della storia calcistica.

Cifre che tuttavia impallidiscono di fronte ai 222 milioni sborsati dal Psg poche settimane fa per strappare il brasiliano Neymar al Barcellona.

Una evoluzione che sembra inevitabile e sulla quale il direttore generale della Juventus, Beppe Marotta, sembra avere le idee molto chiare rispondendo alle domande di una intervista de Il Sole 24 Ore.

“Il calcio d’élite – risponde l’ad juventino – sarà sempre più una forma di entertainment. I calciatori migliori saranno sempre più delle star dello show business”.

Secondo lui, quindi i legami saranno sempre meno solidi: “Vivranno di ingaggi temporanei, come gli attori del cinema, quasi senza più vincoli contrattuali, se non per quel dato spettacolo o per quella data manifestazione. Possiamo non desiderarlo come innamorati del calcio, ma l’economia mondiale spinge in questa direzione».

«In 40 anni – commenta Marotta – ho attraversato tutte le trasformazioni di questo settore, dal mecenatismo all’avvento delle tv, dall’invasione della finanza a questa nuova era in cui il trading dei calciatori ha definitivamente seppellito il romanticismo. Bandiere che incarnino lo spirito di una squadra e la identifichino non ce ne sono e non ce ne saranno più. Totti e Buffon saranno ricordati come gli ultimi esemplari del calcio classico».

Un mercato quindi più aperto nel senso di più ricco di colpi di scena, alla luce dei minori vincoli, che Marotta prevede, ma un mercato temporalmente più corto, come lo stesso dirigente ha auspicato nei giorni scorsi.

Mercato, Marotta rilancia: “Stop agli affari quanto parte il primo dei 5 campionati top”

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here