Sotto lo sguardo del commissario tecnico della Nazionale Giampiero Ventura, Bologna e Torino si dividono la posta dopo un incontro non entusiasmante dal punto di vista tecnico ma giocato dalle due squadre senza mai risparmiarsi.

La prima occasione arriva al 18′ ed è per il Bologna: cross basso di Torosidis, Di Francesco brucia Moretti ma il suo tocco di prima s’infrange sul palo. La pressione paga, e al 27′ i rossoblu passano in vantaggio: cross di Verdi da destra, la palla sfila a centro area ma arriva a Di Francesco che con un bellissimo sinistro la mette nell’angolo alto della porta.

Al Torino basta però un affondo per rimettersi in carreggiata: al 34′ Ljajic salta Pulgar sulla trequarti e fulmina Mirante con un destro che s’infila basso, grazie anche alla complicità di un tutt’altro che impeccabile portiere bolognese.

Finale col Toro che recrimina per un gol annullato a Berenguer, a causa di un fuorigioco fischiato a Belotti ma rivelatosi poi inesistente: lungo colloquio dell’arbitro Massa col guardalinee, niente ricorso al Var, ma il tocco del passaggio era di Destro non del granata Rincon.

PrecedenteNeymar, debutto con gol al Parco dei Principi [VIDEO]
SuccessivoIl Milan diserta le telecamere di Sky dopo le parole della D’Amico sui conti rossoneri