L'allenatore del Milan, Vincenzo Montella montella quanto hanno speso milan juventus manchester city united
L'allenatore del Milan, Vincenzo Montella

«La scelta di Bonucci capitano è partita dalle valutazioni della società che era quella di volere un nuovo acquisto come nuovo capitano. La scelta è caduta su Bonucci perché è un giocatore di carisma ed esperienza internazionale, un giocatore che incarna perfettamente il ruolo di capitano. Una scelta ponderata ma anche facile». Lo ha detto l’allenatore del Milan, Vincenzo Montella, nel corso della conferenza stampa alla vigilia del playoff di Europa League contro i macedoni dello Shkendija.

Montella si è soffermato anche sul mercato rossonero, ammettendo che Kalinic è un «giocatore gradito», un «calciatore funzionale» al sistema di gioco del Milan, «un attaccante altruista» ma non si sbilancia sulla buona riuscita del trasferimento centravanti in rossonero, nonostante le parti siano molto vicine. «Forse non è un grandissimo bomber», ha aggiunto Montella, «ma ha segnato anche 20 reti in stagione».

L’allenatore rossonero ha avuto parole anche per Carlo Bacca che ha superato le visite mediche con il Villarreal (qui l’analisi di Calcio e Finanza sull’impatto dell’operazione sui conti del Milan)

«Va in prestito, magari ci rivedremo. Ha dato un grosso contribuito per la qualificazione in Europa, tutti ci aspettavamo di più, lui per primo. Magari ho delle responsabilità a non averlo fatto rendere al massimo, ma lui ha tenuto un comportamento sempre corretto».

E su André Silva Montella è certo: «Ha doti importanti, ha solo bisogno di tempo per adattarsi al campionato italiano. Domani vorrei farlo giocare, ha bisogno di prendere confidenza con San Siro».

Montella si è infine espresso sulla gara di domani contro lo Shkendija

«Lo Shkendija è una squadra molto europea, organizzata ed imprevedibile davanti. Ha più gare di noi nelle gambe ma il risultato dipende solo da noi. Abbiamo un ciclo di quattro partite in dieci giorni molto importante – aggiunge Montella – sebbene la stagione sia solo all’inizio. Sarà fondamentale non sbagliare atteggiamento».

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here