southampton cessione cinesi
(Foto Insidefoto.com)

Il Southampton passa ufficialmente in mani cinesi. L’annuncio arriva dallo stesso club inglese, che ha confermato la chiusura dell’operazione.

La società passa così nelle mani dell’imprenditore cinese Jisheng Gao, che ha completato l’acquisizione delle quote che erano di proprietà di Katharina Liebherr. «Sono lieta di confermare che i colloqui per portare un nuovo partner nek nostro club si sono conclusi – ha scritto la Liebherr in una lettera ai tifosi -.Dopo un importante e fruttuoso lavoro, comincerà una partnership con la famiglia Gao e sono entusiasta di ciò che potremo raggiungere insieme. Oggi è l’inizio di un nuovo e entusiasmante capitolo per il nostro club. Mr Jisheng Gao e sua figlia, Nelly Gao, con cui ho costruito una stretta relazione, condividono i nostri valori e le nostre ambizioni».

quali vantaggi al calcio europeo dal calciomercato cinese
(Insidefoto.com)

«Come squadra, ci impegneremo a costruire le fondamenta per un successo a lungo termine – prosegue la lettera -. Mister Gao, Nelly e io abbiamo la massima fiducia in Ralph Krueger (presidente del club, ndr) e nel suo team. Sosteniamo pienamente i loro piani e le loro strategie per gli anni a venire. Ma ora dobbiamo permettere a tutti nel club di concentrarsi sulle prime settimane della nuova stagione. Vorrei ringraziare i sostenitori appassionati del club per la loro fede e fiducia , e non vedo l’ora di vederti presto a St Mary’s», ha concluso la Liebherr nella lettera indirizzata ai tifosi.

Nonostante i dettagli non siano stati resi noti, secondo quanto riportano i quotidiani locali Gao avrebbe acquisito l’80% del Southampton per una cifra intorno ai 120 milioni di sterline (circa 130 milioni di euro). La Premier League aveva già approvato lo scorso giugno l’acquisizione, che è così diventata ufficiale oggi. Il Southampton diventa quindi il 28° club di proprietà cinese in Europa, nonché il settimo in Inghilterra dopo West Bromwich Albion, Birmingham City, Aston Villa, Wolves, Reading e Northampton, con il Manchester City che ha il 13% delle quote nelle mani del consorzio cinese CMC.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here